STRAGE DELL’ITALICUS. SONIA ALFANO (PRES. DELLA COMMISSIONE ANTIMAFIA EUROPEA): “DOPO 38 ANNI QUELLE VITTIME ASPETTANO ANCORA GIUSTIZIA”

3 agosto 2012

PALERMO, 3 AGO – “Troppe cose sono successe nel nostro Paese da quella lontana notte del 4 agosto 1974. Ma dimenticare la strage dell’Italicus, le 12 vittime innocenti e i tanti feriti provocati dalla bomba esplosa all’altezza di Bologna sull’espresso Roma-Monaco di Baviera, sarebbe un errore gravissimo”.

Lo ha detto Sonia Alfano (Presidente della Commissione Antimafia Europea), nel giorno del 38° anniversario della strage dell’Italicus.

“Significherebbe dimenticare la storia stessa del nostro Paese – ha spiegato Sonia Alfano. Perchè i colpevoli di quella strage, ascrivibile ad un’organizzazione terroristica di ispirazione neofascista e  alla Loggia P2 di Licio Gelli, di fatto non sono mai stati individuati. Quelle vittime aspettano ancora giustizia”.

Tags: ,

3 Commenti a “STRAGE DELL’ITALICUS. SONIA ALFANO (PRES. DELLA COMMISSIONE ANTIMAFIA EUROPEA): “DOPO 38 ANNI QUELLE VITTIME ASPETTANO ANCORA GIUSTIZIA””

  1. e l’ aspetteranno per altri 38..se ci sarà sempre questa umanità…

    3 agosto 2012 at 16:44
  2. ciao sonia

    3 agosto 2012 at 16:05
Switch to mobile version