20 ANNI FA A CATANIA L’OMICIDIO DELL’ISPETTORE GIOVANNI LIZZIO IL RICORDO DI SONIA ALFANO (PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE ANTIMAFIA EUROPEA)

26 luglio 2012

PALERMO, 26 LUG – “Lo chiamavano l’ispettore anti estorsioni. Giovanni Lizzio, responsabile della sezione anti estorsione della Questura di Catania, venne ucciso il 27 luglio del 1992 proprio nella città in cui si stava occupando di inchieste molto delicate e delle confessioni di un collaboratore di giustizia. Un uomo simbolo della lotta contro lo strapotere e l’arroganza della mafia, un poliziotto conosciuto, una memoria storica della città di Catania”.

A 20 anni dall’omicidio dell’ispettore capo Giovanni Lizzio, Sonia Alfano (Presidente della Commissione Antimafia Europea) ne ricorda il sacrificio.

Tags: , ,

3 Commenti a “20 ANNI FA A CATANIA L’OMICIDIO DELL’ISPETTORE GIOVANNI LIZZIO IL RICORDO DI SONIA ALFANO (PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE ANTIMAFIA EUROPEA)”

  1. Salvatore #

    ……. Un uomo simbolo della lotta contro lo strapotere e l’arroganza della mafia…….
    Un uomo “solo”?
    Mi chiedo come sia rimasto solo a fronteggiare uno strapotere.
    Mi piace immaginare che adesso ci guardi da lassù e continui la lotta con nuovi eserciti, spalleggiato da un “Capo” Onnipotente che con “infinita giustizia” e “infinito amore” gli darà giustizia a lui, alla moglie e alle due figlie sopravvissute all’agguato ma sopraffatte dal dolore.
    Un caloroso abbraccio a tutta la famiglia Lizzio da un catanese che da sempre vi pensa.

    3 novembre 2012 at 23:04
  2. un abbraccio forte a Giusy e Grazia Lizzio

    26 luglio 2012 at 12:36
  3. Annamaria Ribelle Partigiana via Facebook #

    ed è anche l’anniversario della siciliana ribelle Rita Atria! Che tristi anniversari, :((

    26 luglio 2012 at 12:29