Vi racconto la storia del mio “allontanamento” da Italia dei Valori

24 maggio 2012

Ho appreso dalla stampa di essere stata cacciata dall’Italia dei Valori. Ne prendo atto. Senza nascondere, però, un certo stupore di fronte alla squinternata dichiarazione di Massimo Donadi, il quale ha affermato di non poter espellere chi non ha la tessera, quasi come se per IdV io non sia mai esistita. Peccato che, a voler spaccare il capello in quattro, ancora oggi sono, fino a diversa comunicazione, membro di diritto dell’esecutivo nazionale e perfino responsabile del Dipartimento Antimafia del partito. Peraltro non è la prima volta che Massimo Donadi fa il mio “epuratore”: lo aveva già fatto durante una puntata di “Porta a Porta”, dicendo che ero “fuori dalla linea del partito” perché non avevo voluto esprimere solidarietà nei confronti di Berlusconi in occasione del famoso “attentato” del 13 dicembre 2009.

In effetti, da ultimo mi era stato segnalato da alcuni militanti che ero “scomparsa” dal sito di IdV: non risultavo più tra gli eletti al Parlamento Europeo. Da un partito che si voglia definire democratico e trasparente mi sarei aspettata che una decisione così rilevante avesse qualcosa di ufficiale e coinvolgesse formalmente qualche organo del partito e, soprattutto, che una simile intenzione venisse comunicata tempestivamente, direttamente e ufficialmente all’interessata. Invece, nulla di tutto questo: occultamento delle mie tracce dal sito (stile di stampo vagamente staliniano…) e poi la sortita verbale di Massimo Donadi, il quale ha evocato un sistema di valori non condiviso. In verità, i valori che mi avevano convinta a candidarmi nelle liste di IdV da indipendente al Parlamento Europeo erano (e sono) l’apertura di quel partito alla società civile (contemporaneamente ci fu l’elezione a Bruxelles di Luigi De Magistris e a seguire quella di Giulio Cavalli al Consiglio regionale della Lombardia, e altre ancora dello stesso segno) e la voglia di restituire dignità alle istituzioni attraverso una seria e costante attività parlamentare, spesa al servizio dell’interesse dei cittadini e per il bene comune, avendo come stella polare la nostra Carta Costituzionale. Evidentemente per l’IdV questi valori non sono più prioritari.

Prendo atto anche di questo, con la serenità che mi deriva dall’essermi coerentemente adoperata per contribuire alla crescita qualitativa e quantitativa di quel progetto politico (devo ricordare le tante battaglie per cui mi sono spesa, alle volte anche correggendo vecchie posizioni non impeccabili del partito? Tra le tante: giustizia, immigrazione, lavoro, No Tav, No Ponte, trasparenza, libertà di stampa e informazione, tutela del consumatore, tutela dei diritti degli animali, testimoni di giustizia, ambiente, per non parlare della posizione politica sugli scempi di Genova 2001 alla Diaz e a Bolzaneto), svolgendo contestualmente un lavoro costante e in modo indefesso nel mio ruolo istituzionale. Questo impegno qualche risultato significativo lo ha certo dato, se, oltre a tutto quanto i cittadini quotidianamente hanno potuto seguire sul mio blog, si pensa alla risoluzione sul crimine organizzato votata quasi all’unanimità dal Parlamento europeo il 25 ottobre 2011, della quale sono stata relatrice, e alla conseguente istituzione della prima commissione antimafia europea, della quale sono stata eletta presidente e che ha già avviato i suoi lavori secondo un fitto calendario che consentirà a tutti i cittadini europei di verificare la concretezza degli obiettivi e il loro raggiungimento. Ma il mio impegno non è bastato a esponenti del partito come l’ex leghista Borghesi, che insultò me e la memoria di mio padre con allusioni che neanche i miei peggiori nemici avrebbero fatto. Così come non è bastato al gruppo di senatori IdV che firmò una violentissima lettera, molto offensiva, di cui eravamo destinatari io, Luigi de Magistris e Giulio Cavalli, che ci eravamo azzardati a sollevare la questione morale all’interno del partito, suscitando un’ingiustificata ira funesta: in campagna elettorale Antonio Di Pietro non aveva fatto altro che ripetere che le nostre candidature servivano anche per cambiare il partito. Non è bastato a Luigi Li Gotti, ex sottosegretario di Mastella al Ministero della Giustizia, il quale, pur di andarmi contro, con lente da entomologo, ha cercato allo spasimo, con scarsi risultati alla luce dei commenti degli addetti ai lavori (a partire dai Procuratori distrettuali antimafia di tutta Italia), di trovare qualcosa (qualsiasi cosa) non andasse nella risoluzione sul crimine organizzato, approvata, come ho già detto, quasi all’unanimità dalla plenaria di Strasburgo.

Per ciò che riguarda le scelte locali (anzi, palermitane), che sembrerebbe abbiano determinato il mio “allontanamento”, è bene ribadire che quando Fabrizio Ferrandelli, da capogruppo di IdV al Comune di Palermo, ha deciso di candidarsi, ne ha discusso con tutti. Ho condiviso quella scelta e quel percorso. Per questo, per le sue battaglie da capogruppo di IdV al Consiglio comunale uscente e per le sue riconosciute capacità di interlocuzione con la cittadinanza nei tanti quartieri disagiati di Palermo, ho scelto di sostenerlo in modo trasparente per le elezioni primarie, dopo aver parlato personalmente con Rita Borsellino nel momento in cui Rita, preso atto degli strani giochi di tanti (e di Orlando in primis), sembrava desistere dalla sua candidatura e quando Leoluca Orlando sosteneva, anche in aramaico (ipse dixit, con proverbiale coerenza), che mai si sarebbe candidato a sindaco.  Cosa che poi puntualmente ha fatto. Orlando ha agito in tutt’altro modo: ha prima traccheggiato con l’evidente scopo preventivo di sabotare le primarie del centrosinistra, poi ha fatto finta di sostenere la candidatura di Rita Borsellino quando in molti a Palermo avvertivano che la candidatura indipendente di Fabrizio si stava rivelando vincente, per poi fare saltare il tavolo delle primarie ponendo la sua candidatura. A quel punto è stato abilissimo a personalizzare la competizione elettorale, trasformandola in un referendum sulla sua persona e vincendo con un risultato enorme. Ma ha fatto tutto questo imponendo la sua candidatura e operando, come sempre ha fatto, con i suoi portavoce alla guida della segreteria provinciale e regionale di IdV ma senza alcun coinvolgimento sostanziale di militanti, elettori del partito e cittadini, a partire da coloro che negli ultimi cinque anni erano stati impegnati a fare opposizione al sindaco Cammarata mentre Orlando si occupava di tutt’altre questioni.

Non credo che Orlando intendesse ricevere il mio appoggio, né c’era da aspettarselo. Del resto, in questi anni mi aveva volutamente esclusa da qualsiasi discussione o decisione che riguardasse il partito in Sicilia, anche quando le situazioni di sofferenza di tanti militanti e perfino di tanti eletti di IdV erano giunte sul punto di esplodere (e sono poi esplose, con il volontario allontanamento dal partito di tanti che rifiutavano di fare da yes-men), nell’intento esplicito di emarginarmi in modo sistematico con l’appoggio di cortigiani del calibro di Domenico Scilipoti, antropologia che ritenevo incompatibile con il progetto politico dichiarato da IdV e che ho tentato di avversare in tutti i modi. Peraltro, in occasione delle primarie lo stesso Antonio Di Pietro, rispondendo ai giornalisti che in conferenza stampa gli chiedevano se la mia scelta potesse essere sintomo di una spaccatura, parlò di normale democrazia all’interno del partito e di legittime e fisiologiche posizioni differenti. Ora le conclusioni sono state evidentemente diverse.

Non posso non rilevare un dato. Italia dei Valori non fu in grado di prendere le misure (nonostante le svariate segnalazioni mie e di tantissimi militanti) a soggetti del livello di Razzi, Scilipoti e Porfidia, di considerarli incompatibili con la propria linea politica e la propria cifra morale e, conseguentemente, di allontanarli. Ancora oggi si mostra incapace di assumere analoghe determinazioni su altri impresentabili esponenti di partito, come il deputato piemontese Porcino che a tempo perso aveva incontri con ‘ndranghetisti o altri coinvolti in vicende analoghe in Liguria. Invece, Italia dei Valori ha avvertito la propria incompatibilità con il mio impegno a poco più di un mese dalla mia elezione a Presidente della Commissione Antimafia Europea, incarico di grande responsabilità e spessore al quale ho inteso dedicarmi anima e corpo, come sempre rispondendo esclusivamente alla mia coscienza e ai cittadini italiani ed europei. Mi inorgoglisce più di ogni altra cosa la consapevolezza che questo incarico, fuori da qualunque indicazione di partito, è il frutto di una scelta maturata da tutti i gruppi politici europei, che hanno riconosciuto il valore di quanto da me fatto nei primi due anni di mandato nell’elaborazione di un progetto complessivo di contrasto alle mafie. Vado serenamente avanti, conservando intatte la mia dignità, la mia indipendenza, la mia coerenza e la mia libertà di pensiero e di scelta. I risultati del mio lavoro potranno essere valutati genuinamente, senza l’incidenza di alcuna sigla di partito.

D’altro canto, anche questa vicenda, nel suo piccolo, dimostra ancora una volta che l’attuale organizzazione dei partiti in Italia è molto indietro rispetto alle istanze della società e al comune sentire dei cittadini. E’ un tema sul quale occorrerà continuare a riflettere: quanto oggi in questo paese i partiti, per come si sono strutturati concretamente, riescono a essere compatibili con la democrazia?

Tags: , , , , , , , , , ,

181 Commenti a “Vi racconto la storia del mio “allontanamento” da Italia dei Valori”

  1. Sonia, io appezzo il coraggio e la forza di volontà che solo poche persone hanno merito di Avere.

    9 gennaio 2013 at 19:18
  2. Oggi ti invio una e-mail, leggila.

    Ciao.

    Mario Teodoro Pizzorno

    14 luglio 2012 at 11:43
  3. KaiserSose #

    Forse dico qualcosa di forte: meglio così!!!!
    Con questa mossa l’IDV ha dimostrato la sua vera natura, un partito destinato a morire!!!
    E’ da un po che ho decisodi non votare più IDV, dopo l’uscita di Cavalli, il distacco velato di De Magistris e, da ultimo, l’incredibile espulsione di S.Alfano (la cui notizia peraltro non è neanche stata ripresa dai siti dei giornali (Fatto Quotidiano compreso). Credo che, per non votare M5S, l’unica soluzione sia un nuovo soggetto nazionale con le perseone migliori che abbiamo. Grazie Sonia continua così!!!

    10 giugno 2012 at 13:36
  4. Gaetano #

    Gentilissima Sonia,

    seguo e seguiró con vivo interesse le tue attivitá politiche! Mi auguro che un giorno potró leggere sul Giornale di Sicilia: Sonia Alfano, presidente della Regione Sicilia!

    P.S. i partiti italiani sono tutti da buttar via. Movimento 5 Stelle compreso!

    5 giugno 2012 at 12:10
  5. Gigi Scasso #

    Piena solidarietà all’On. Sonia Alfano. Condivido il contenuto della sua lettera e le motivazioni per la quale è stata espulsa dall’ IDV. Scientifica, l’analisi sulle vicende palermitane e su orlando. Presto, Di Pietro si renderà conto, di aver fallito nuovamente con la scelta di orlando, rendendosi conto di che pasta sia fatto l’arrivista orlando nemico e calunniatore del Giudice Giovanni Falcone !

    1 giugno 2012 at 13:22
  6. franco avallone #

    Sonia ho avuto modo di conoscerti a roma in Piazza Farnese, ritengo che tu sia una persona speciale, ricordo il tuo bel discorso che con voce tremolante riuscisti a conquistare la folla, Ti seguo da molto tempo e penso che una persona come te non debba stare a sentire gente come Donati, Pedica, Scilipoti, Orlando ed altri che fanno politica perchè non sanno cosa fare. Le tue elezioni al parlamento europeo e quelle di Luigi De Magistris sono state la dimostrazione che il popolo sa scegliere. Le centinaia di migliaia di persone che ti hanno votato non sono dell’IDV, ma appartengono alla vera sociètà civili e queste persone sono pronte a darti la propria fiducia. Ritengo che entro sei mesi gli steccati dei partiti attuali salteranno e parecchi di questi opportunisti dovranno trovare occupazione. Il tuo impegno fa onore alle persone seria. Sarò sempre dalla tua parte!

    30 maggio 2012 at 06:57
  7. LUIGI #

    Sonia,
    ho letto per caso il tuo sfogo.
    Permettimi di suggerirti di chiedere a te stessa quale è stato il tuo contributo al benessere dell’Italia in relazione ai sempre più stringenti bisogno dei cittadini italiani e quindi proporti con questi argomenti ai frequentatori del blog piuttosto che con quelli che hai utilizzato che si prestano ad essere letti come beghe di palazzo che poco incidono sulla vita degli italiani.
    Nessuno spirito polemico in quanto nulla so di te e del tuo operato nè in bene nè in male pur essendo stato ugualmente, come tanti, raggiunto dal tuo sfogo..

    29 maggio 2012 at 16:37
    • Ufficio stampa #

      Scusi, ma se non sa nulla dell’operato dell’on. Alfano, che senso ha questo suo commento?

      1 giugno 2012 at 07:34
  8. Gentile Sonia,
    finalmente anche lei fuori dall’Udeur, ops IdV.
    Certo sarebbe stato molto meglio, nonchè più onorevole, andarsene via sbattendo la porta, privando così i parrucconi di partito come Belisario e Donadi del piacere di “cacciarla”.

    Come potrà leggere, se ne avrà la pazienza, a questo link (http://www.circologiugni.it/comunicati-stampa/il-circolo-gino-giugni-non-rinnovera-ladesione-a-idv-nel-2010/), il nostro gruppo è stato tra i primi in Italia ad abbandonare, se pur in un momento di crescita, il partito dal quale è stata mandata via.

    Abbiamo seguito con interesse le sue battaglie sulla giustizia, l’immigrazione, la Tav, la libertà di stampa, la difesa dei diritti degli animali, l’ambiente, e ci siamo sempre chiesti quale fosse l’anello di congiunzione tra Lei ed i trogloditi a capo del partito. Evidentemente nessuno.

    Le auguriamo di continuare le battaglie intraprese con più vigore di prima, da indipendente vera, senza farsi ammaliare dai canti dei partiti di pseuo sinistra.

    Continueremo a seguirla.

    Con affetto e simpatia.

    Circolo Giugni – Matera

    28 maggio 2012 at 20:02
  9. Franck #

    Sono con te! … non ti curar dell’Italia dei vapori! C’è una strana democrazia nel partito di DP.

    28 maggio 2012 at 20:01
  10. Ma Sonia Alfano che c’azzecca con i partiti?

    Oh Sonia ti pretendiamo candidata alla Regione Sicilia!

    28 maggio 2012 at 16:34
  11. Mimmo #

    Forse ora ti è più chiaro il risentimento di chi ha corso con te e come te nella campagna elettorale delle europee ma da puro e leale battitore libero si è trovato fuori.
    In tre eletti tutto sarebbe stato più difficile per i grandi manovratori, ed invece avete preferito lasciare gli altri al proprio destino.
    Che dirti cara amica, continua le tue battaglie, cerca però di non farti fregare da altri.
    Con affetto.
    Mimmo

    28 maggio 2012 at 03:15
  12. Vittorio Raneri #

    Vada avanti per la sua strada, il mio voto ci sarà sempre. Grande Sonia!

    27 maggio 2012 at 17:59
  13. Alessandro #

    L’IDV sta perdendo colpi, si è lasciato scappare Cavalli in Lombardia che è passato a SEL, e non ha mai saputo valorizzare il tuo impegno politico, quasi spaventato da ogni tua mossa o pensiero…ne pagherà le conseguenze alle elezioni…come già si è visto. TU SONIA NON FERMARTI MAI, SEI UN ESEMPIO PER TUTTI DI BUONA POLITICA POSSIBILE!!!!!!!!

    27 maggio 2012 at 13:08
  14. Giuseppina Monaco #

    Mi spiace per la stima che che le portiamo per la sua vicenda delittuosa che sentiamo vicino alla nostra e per il suo lavoro di Presidente della Commissione antimafia al Parlamento Europeo. Lei cara Sonia si è proprio comportata un pò come la Scilipoti di turno. Certo in un partito si dissente e si discute è democrazia, ma scusi se aveva ferma intenzione di appoggiare Ferrandelli perchè non ha dato subito le dimissioni? Ci faceva una figura migliore!! Indubbiamente Ferrandelli sarà una onestissima persona e per questo aveva tutta la stima del’IdV ma anche lui si è dimostrato un tantinello presuntuoso e saccente … In tutta questa incresciosa vicenda la nostra grande soddisfazione è che stiamo litigando per avere appoggiato due dell’ IdV ma vi rendete conto come stiamo avanti!!!

    27 maggio 2012 at 09:32
    • Ufficio stampa #

      Se sono legittime le divergenze d’opinione, per quale motivo l’on. Alfano avrebbe dovuto “dimettersi”? Cos’hanno a che vedere le elezioni palermitane con il fruttuoso lavoro svolto al Parlamento europeo??

      1 giugno 2012 at 07:38
  15. … ho letto Federica, e la cosa mi amareggia non poco. Se poteva esserci un po’ di attenzione, da parte mia, verso quel partito ora quel partito sarà cancellato per sempre. Comunque Sonia non meritava certamente di essere trattata alla stregua di un “igienista dentale”, non lo meritava proprio ed ora, sicuramente – almeno a livello politico, qualcuno pagherà il prezzo di questa ignobile decisione. A Sonia ed a tutti i sui numerosissimi sostenitori va tutta la mia stima.

    26 maggio 2012 at 23:53
  16. Sonia non fermarti il vento sta cambiando è bella la tua battaglia…devi essere orgogliosa di quello che fai…..continua evai per la tua strada e sii coerente con te stessa. ciao un abbracio da Cagliari.

    26 maggio 2012 at 20:31
    • Gennro #

      ciao sonia,non avendo alcuna tessera di idv per me rimani una 5 stellata meetappara :) riaggregati che tra 8 mesi vai a roma come movimento 5 stelle e magari ti scegliano in rete come presidente del consiglio,ciao

      26 maggio 2012 at 22:42
  17. maria #

    Cara Sonia,
    la politica è la madre di tutte le mafie. Arduo illudersi di poter nuotare serenamente in una vasca di squali. Impossibile competere faccia faccia con le strategie, sempre ritorte e sempre più insidiose del male.
    L’onesto che gioca a carte scoperte, tenendo la schiena diritta, non può avere la lungimiranza del baro, che imbroglia, dice e non dice, confonde, e mescola le carte a suo piacimento.
    Le mafie hanno infiltrati in ogni partito, non mi stupirei neppure ne avesse piazzati anche nel M5S, e se poi a questo sommi l’atavica presunzione maschilista che porta anche gli uomini più onesti a competere contro la donna, il gioco è fatto.
    Per esperienza penso che fare sul serio una politica onesta sia rischioso ed usurante quanto combattere in prima linea contro il fronte talebano.
    Non ci sono persone che in politica sono rimaste esenti da critiche, calunnie, colpi bassi, tradimenti ed epurazioni, quest’ultime a volte doverose, altre volte meramente pretestuose.
    Non so onestamente valutare il tuo modo di rapportarti agli altri, so per esperienza che la donna che dice, che agisce e che pensa è particolarmente odiosa persino ai suoi stessi colleghi.
    Ci sono decine di politici inutili, dannosi, corrotti e mafiosi, che meriterebbero di essere eliminati dal loro ruolo istituzionale per sempre, e ci si continua a far guerra anche in casa propria.
    Il volerci veder chiaro su ogni fronte è estremamente fastidioso, c’è chi nasce per una visione del bene e del male a tutto campo, e c’è chi nasce con il fanatismo miope e ipocrita che lo spinge a vedere il male solo in casa dei propri avversari.

    C’è una cosa che potresti fare, e sono certa che potresti riuscirci bene: un partito di sole donne. Colte, preparate, valide e serie. Un esercito di donne contro lo strapotere degli uomini, perché tra le tutte le mafie, non scordiamoci la mafia peggiore: il maschilismo dei nostri politici.

    26 maggio 2012 at 17:41
  18. salvatore calò #

    un appello a chi chiede fortemente i giovani in politica! NON GIOVANI PENSATORI MA GIOVANI PECORONI! sono convintissimo che i giovani che ragionano con la propria mente non sono accettati dai partiti, di conseguenza guardo i giovani che si accingono a fare politica e …piango…se vogliamo andare avanti necessita riformare i partiti cosa che i titolari di poltrona non vogliono fare, rimanendo così, i pochi giovani che si avvicinano sono plasmati come vuole il sistema, mi dispiace che in tutto questo la complicità è di tutti compreso il massimo rappresentante..

    26 maggio 2012 at 15:23
  19. Mi spiace….la cosa butta qualche ombra ul partito…

    26 maggio 2012 at 15:01
  20. Roberto leggi il post di Sonia

    26 maggio 2012 at 12:01
  21. Fab #

    C’è da aspettarsi un risvolto tale quando ci s’impegna per il mandato dei cittadini e non per una rappresentanza a favore di partito.

    C’è ragione di sentirsi ancor più fiduciosi nell’indipendenza e nella bontà personale dell’impegno di Sonia Alfano; motivi che tra gli altri portarono a sostenere, anche all’elezione al PE, la sua persona. Va avanti, come ha sempre fatto!

    25 maggio 2012 at 22:45
  22. eugenio maiorano #

    eugenio e anche il cognome maiorano

    25 maggio 2012 at 20:58
  23. eugenio #

    io dico solo una cosa credevo in un partito diverso ma quando al
    congresso di torino ho assistito alla guerra delle poltrone
    ho deciso che questo non era il partito in cui credevo

    25 maggio 2012 at 20:57
  24. Michele Violetti via Facebook #

    Credimi Sonia questa cosa ci fa veramente male a molti….

    25 maggio 2012 at 19:33
  25. Stefano Calamassi via Facebook #

    Non mi meraviglia che tu sia stata “espulsa” dall’ idv. Quello che mi meraviglia è come sia possibile che tu militi in quel partito. Di Pietro, Orlando, Donadi, personaggi da quarta fila della politica. Mai un intervento che riguardi i problemi reali della gente, solo demagogia populismo e antipolitica(ora però c’è chi lo batte sonoramente su questo terreno). A quanti congressi dell idv hai partecipato, sei mai stata chiamata per decidere, sai come vengono e da chi gestiti i fondi del partito? Perchè una donna come te non appare mai sul video? Solo Di Pietro, Orlando e poco altro del cerchio magico. Si attacca tutto e tutti indiscriminatamente alla ricerca di visibilità e qualche voto in più anche se le ultime elezioni lo hanno fortemente ridimensionato. Io sono militante del Pd e sempre meno sopporto l’ idea di dovermi alleare con Di Pietro. Hai molti elementi per riflettere sul rimanere o meno nell idv. Ciao

    25 maggio 2012 at 18:44
  26. stefano calamassi #

    Ho sempre apprezzato il tuo impegno in politica, nonostante io sia militante del PD. Quello che mi meraviglia è che tu sia in quel partito anche se senza tessera. Di Pietro, Donadi, Orlando ed altri sono sempre alla spasmodica ricerca di nemici e cospiratori per la propria visibilità e per qualche voto in più che però non arriva mai, anzi come nelle elezioni ultime manca sempre. Come può un partito andare avanti solo con slogan pubblicitari pieni zeppi di qualunquismo e antipolitica(ora c’è anche chi lo batte su questo terreno). Quanti congressi si sono svolti, chi ha nominato i dirigenti, come si gestiscono i fondi, chi li amministra? E allora cara Sonia non rammaricarti di quello che ti succede. Chiediti che cosa ti trattiene ancora nell’ idv e se vale la pena rimanerci.

    25 maggio 2012 at 18:24
  27. … stai scherzando o dici sul serio????

    25 maggio 2012 at 17:25
  28. Da iscritto IDV mi rammarico moltissimo e spero che la cosa non finisca così , un partito che allontana le persone è solo stupido, da osservatore esterno , sono di roma , la vicenda Palermitana mi ha comunque lasciato tante perplessità, ero tra gli scettici sulla candidatura Orlando, ma alla luce del risultato forse dovremmo cambiare idea o almeno riflettere , no?

    25 maggio 2012 at 17:19
  29. Nicola #

    Cara Sonia, ok, tutto giusto quel che dici. E nessuno nega i meriti che ti sei conquistata sul campo. Però a Palermo c’era bisogno di dividersi fra Orlando e Ferrandelli. Che brutta pagina politica è stata quella!!!
    I stracci fateli volare in privato per le beghe interne che ci sono nel partito.

    25 maggio 2012 at 16:52
  30. Cara Sonia,coloro sono solo omminicchi,gentucola,nei quali confronti TU giganteggi:per pulizia,dirittura morale,ideali,valori,coerenza…TU sei realmente una bella persona,e d’ora in poi l’italia dei valori (“valori”,SIC!) non è più un partito da me “votabile”…Sempre al TUO fianco Sonia!:)

    25 maggio 2012 at 16:17
  31. Luca Martini #

    Cara Sonia,

    non ti resta che una cosa da fare. Stracciare la tessere di Italia di Valori (che come constati di valori ne ha pochi almeno nell’applicazione dello statuto e dei programmi) e dedicarti, come in buona fede hai sempre fatto, al lavoro per i cittadini….mi permettto di suggerirti di stuadiare il prgramma del M5S.. ovviamente potresti solo fare un altro mandato (fatta salva la fiducia degli elettori), ma potrebbe essere sufficiente per finalmente lavorare solo a favore dei cittadini e non anche della direzione di Partito (se ti sbattono fuori e perchè già ne soffri).

    Cordial saluti
    luca

    25 maggio 2012 at 16:10
  32. Ciao Sonia! non posso crederci… ti ho letto sul blog e risposto! ma voglio scriveti anche qui la mia vicinanza e incredulità! proprio in questo momento stanno facendo la diretta su IDV che apre a 100 nuove leve per il partito! e cosa fanno allontananano una persona ECCEZIONALE, come te? stai portando avanti battaglie eccezionali! Non mollare mai! spero che sia solo uno scivolone che IDV rimedierà al più presto valorizzando la tua figura di parlamentare europea! baci ba.chilli colorati

    25 maggio 2012 at 15:46
  33. chilli cilli #

    Ciao Sonia! non ci posso credere!!! ne hai parlato direttamente con Di pietro? penso che facciano un autogoal! Ma poi come possono allontanarti se sei indipendente non tesserata??? Forse è perchè non ti sei mai iscritta ufficialmente al partito? Tu comunque sia vai avanti! ti avrei voluto scrivere sulle votazioni di Palermo! ma credimi con tutte queste cose io che sono nel direttivo prov.le IDV di Verona… non ci si capisce niente! Spero che il Partito faccia marcia indietro e aggiungo invece dovrebbe essere molto orgoglioso di avere una parlamentare europea seria e competente come te! Vai avanti nonostante tutto! io ti seguirò comunque!! baci ba.chilli colorati da Verona e spero di vederti presto di persona per dirti alcune cose a voce!!!

    25 maggio 2012 at 15:39
  34. mi chiedo e ti chiedo ,non ti viene voglia di fondare un altro partito in italia.soprattutto x mandare a casa i vecchi tromboni della politica italiana.secondo la mia ignoranza l,italia ha bisogno di facce nuove e di gente pulita.grazie

    25 maggio 2012 at 15:36
  35. @ Rinascita falconese, di sicuro alla commemorazione nonc’era il “paladino” Orlando

    25 maggio 2012 at 14:29
  36. Lidia #

    Felice di averti votato Sonia. Tutto il mio appoggio e la mia stima. Un abbraccio

    25 maggio 2012 at 14:12
  37. Cara Sonia,
    questo evento non fa che aumentare la mia stima nei tuoi confronti. Hai dimostrato rispetto verso i tuoi elettori restando nel tuo ruolo europeo per il quale noi ti abbiamo eletta…non hai mai fatto la tessera….sono mesi e mesi che penso, dico e scrivo (anche a Di Pietro in persona) che IDV non è più un partito meritevole di stima da parte mia. Il fatto che IDV ti abbia espulsa è per me una conferma di quanto IDV sia diventato un partito come e, quindi oggi peggiore degli altri, e tu una persona meritevole di stima e fiducia!

    25 maggio 2012 at 14:11
  38. Sonia, noi ti sosteniamo!!! Non c’è nessun partito che meriti di averti!!!

    25 maggio 2012 at 13:08
  39. Liliana Toriello #

    Il tuo appoggio a Ferrandelli , sostenuto da Cracolici e Lumia che alla Regione appoggiano quel ” galantuomo ” di Lombardo , non ti ha creato nessun imbarazzo ? La lotta alla mafia non può essere una scelta ” tattica ” di convenienza a seconda delle circostanze . Non mi risulta , peraltro ; che Ferrandelli sia mai stato designato candidato sindaco dagli organismi cittadini e provinciali dell’IDV eppure si è lanciato nell’impresa mettendosi al servizio della politica impresentabile . Con il tuo appoggio . Un appoggio non tanto consistente da impedire un risultato plebiscitario per Orlando . Risultato che travalica di gran lunga l’esiguo apporto dei voti ottenuti dall’IDV . Con ciò dimostrando che la credibilità non la si conquista in un giorno o per le scelte poco chiare e di convenienza , ma sono il frutto di percorsi politici coerenti e , quindi ,credibili .

    25 maggio 2012 at 12:46
    • Ufficio stampa #

      Mi pare che sia l’on. Alfano che Fabrizio Ferrandelli siano stati sempre chiari su Lombardo.

      25 maggio 2012 at 15:40
  40. Da tempo avevo sospetti sulla cerchia del l’IDV. Oggi leggendo la sua lettera ho avuto la conferma. Buon Lavoro

    25 maggio 2012 at 12:21
  41. Ufficio stampa #

    Qualcosa di più concreto? Questa storia (peraltro gonfiata) è molto vecchia. Trita e ritrita.

    25 maggio 2012 at 12:10
  42. Devi essere felice di non aver nulla in comune con Orlando. Ho sempre pensato che fossi nel partito sbagliato.

    25 maggio 2012 at 11:55
  43. L’IDV è un partito familista e ci sono troppi leghisti “nascosti”… Sonia Alfano ricopre con impegno e merito il ruolo di parlamentare europeo, cosa che non si può dire di altri “eletti”… in questo partito chi opera bene da fastidio ai cartaimpecoriti fatti eleggere da Di Pietro… li aspetto in futuro, con una nuova legge elettorale a queste persone che continuano a restare lontano dagli elettori e dai cittadini e conosciuti unicamente per qualche apparizione in tv.

    25 maggio 2012 at 11:21
  44. ENZO #

    BE,IO TI HO VOTATO MA NON FACEVO E NON FACCIO PARTE DEL IDV,MA VOTO M5S.ECCO PERCHè NON MI PIACCIONO PIù I PARTITI.

    25 maggio 2012 at 11:20
  45. Giuseppe Fiamingo #

    Contento di avere contribuito a suscitare attenzione su questo ennesimo caso di assenza di democrazia in IDV. Personalmente ho lasciato dopo il congresso di Roma, dove a noi dell’estero non fu fatta leggere la mozione , ed invece fu fatto parlare quell’analfabeta di Razzi, che già ricattava Di Pietro di uscire da IDV. Quindi Di Pietro mente quando si dichiara “scilipotato”. Questi loschi figuri li ha scelti lui, facendo accordi con chi deteneva pacchetti di voti. Peccato perché Di Pietro aveva in mano un’occasione per rinnovare la politica con gente onesta, come Sonia Alfano Due e Luigi De Magistris, ed invece l’ha gettata alle ortiche!

    25 maggio 2012 at 11:14
  46. Cristiano #

    Ciao Sonia, abbiamo idee molto diverse (io sono un riformista liberale), ma una cosa in comune. Anche io sono stato epurato da IDV dopo che avevo espresso critiche alle scelte politiche di quel partito. In modo simile al tuo, sono stato cancellato dalla lista degli iscritti senza neppure essere avvisato. Nessun dibattito, nessuna azione disciplinare. Nulla. Forse possiamo definirci casi di “lupara politica bianca”. E non siamo i soli. A Padova furono espulsi due consiglieri comunali, a Pisa sono stati cancellati in 8, tra cui un assessore comunale e due consiglieri provinciali. Molti altri, invece, lo hanno lasciato volontariamente (in 30 mi hanno seguito, ad esempio). Io ero vicesindaco a Livorno, dopo essere stato ben 10 anni nel partito impegnandomi dal basso per farlo crescere. Purtroppo a crescere è stata la sete di potere, non la cultura democratica. Tanti auguri per il tuo percorso.

    25 maggio 2012 at 10:43
  47. ti dico Sonia le menti deboli fanno di tutto per farsi notare evidentemente la sua bollicina dentro il cervello le dice ci seiiiii ci seiiii vai avanti nella tua strada che è quella giusta buon lavoro

    25 maggio 2012 at 10:38
  48. lino #

    Sono stato uno di quelli che a contribuito alla tua elezione a al parlamento europeo, il partito da allora ha fatto enormi passi. In senso negativo si intende, ti dico solo che a siracusa è in mano ad una parte della ex DC Il segretario prov è niente meno che Fausto Spagna. Se dovessi andare a votare adesso nn saprei …cmq solidarietà massima

    25 maggio 2012 at 10:23
  49. Mauro Enea via Facebook #

    meno male ceh Orlando si è candidato, eravamo rovinati !!!!!!!

    25 maggio 2012 at 09:51
  50. peccato che non ti ha visto nessuno…..intendo i media……hanno persino criticato l’assenza totale dello stato durante la posa della macchina distrutta dalla bomba a Capaci

    25 maggio 2012 at 09:49
  51. non mollare ! siamo con te !

    25 maggio 2012 at 09:08
  52. gentuccola…in confronto TU giganteggi di fronte a loro:per serietà,coerenza,moralità:da adesso per mè l’idv non è più un partito “votabile”….sempre alTuo fianco,Sonia!

    25 maggio 2012 at 08:54
  53. Ti rivoterei altre mille volte, indipendentemente dal partito con cui ti candidi. Coraggio Sonia!

    25 maggio 2012 at 08:29
  54. giustizia, immigrazione, lavoro, No Tav, No Ponte, trasparenza, libertà di stampa e informazione, tutela del consumatore, tutela dei diritti degli animali, testimoni di giustizia, ambiente allora non avevo dubbi che eri una comunista

    25 maggio 2012 at 06:57
  55. UN TUO AMICO DI FB #

    SONIA L’ERRORE LO HAI FATTO TU.

    HAI FATTO BENE A FARE L’INDIPENDENTE, E IL PARTITO TI HA USATA.

    ANCHE TU HAI USATO IL PARTITO, QUINDI SIETE PARI.

    SII INDIFFERENTE E NON DARE ADITO AD ULTERIORI POLEMICHE. TANTO CHE TE NE FAI DI UN PARTITO CHE RACCOGLIE L’INDIFFERENZIATO DA QUALUNQUE REALTà…

    RICORDA SOLO CHE NON è IDV CHE TI HA FATTO ENTRARE IN PARLAMENTO EUROPEO, ANCHE SE ERI FORMALMENTE NELLE LORO LISTE.

    COME BEN SAI TU E DE MAGISTRIS AVETE AVUTO IL SUCCESSO ELETTORALE PERCHè I VOTI CHE AVETE PRESO SONO ARRIVATI PRATICAMENTE TUTTI DAL MOVIMENTO 5 STELLE…SENZA SE E SENZA ME.

    IDV VI HA SEMPRE FATTO LE SCARPE E HA SEMPRE GIOCATO CONTRO DI VOI, E INOLTRE HA SEMPRE CAVALCATO LE BATTAGLIE IN MODO POPULISTA, COME QUESTA DEI RIMBORSI. CHE RINUNCINO INVECE DI RACCOGLIERE LE FIRME.

    DETTO QUESTO, L’UNICA COSA INTELLIGENTE CHE TI CONSIGLIO DI FARE, è DI LAVORARE IN EUROPA PER IL MOVIMENTO 5 STELLE PORTANDO AVANTI LE COSE CHE ARRIVANO DAL BASSO E DALLA RETE, MA SOPRATTUTTO EVIDENZIANDO CIò CHE NOI CHE VIVIAMO SUL TERRITORIO TI FAREMO AVERE TIPO LA QUESTIONE INCENERITORI, TAV, TRENI NUCLEARI, RECEPIMENTO ITALIANO DI DIRETTIVE E ALTRO DI EUROPEO…ETC ETC

    ANCHE L’EUROPA PARE UNA FREGATURA POLITICA PERò ALMENO SE FOSSE RICCA DI PERSONE SERIE MAGARI POTREBBE ESSERE DIVERSO.

    SE VEDI QUALCHE PARLAMENTARE ITALIANO CON DOPPIA CARICA ANCHE IN EUROPA, SPUTAGLI IN FACCIA DA PARTE MIA.

    SE TI FA PIACERE TI CERCO IO SU FB. SIAMO AMICI :-)

    25 maggio 2012 at 05:09
  56. Cesare Giuffrè #

    Ho la massima stima di te e delle tue scelte anche se continuerò a militare neIl’ IDV. Ti ho sempre apprezzato e continuerò a sostenerti nelle tue battaglie.

    25 maggio 2012 at 02:01
  57. antonio_m #

    Sonia, ti scrivo solo alcuni nomi: Fabrizio Ferrandelli, Lidia Undiemi e perfino Franca Rame – tutte persone che hanno avuto il coraggio di dire quello che pensano e che per questo hanno subito l’allontanamento da parte di IDV – adesso sei passata anche tu dalla parte dei liberi, e penso che questo ti farà stare un pò meglio….

    25 maggio 2012 at 01:58
  58. Antonio Barbagallo #

    So che non è un bel momento perchè sei una donna sensibile oltre che forte e coraggiosa, ma l’onestà e la dignità non hanno prezzo, così come tuo padre ti ha e ci ha insegnato. Forza Sonia!

    25 maggio 2012 at 01:32
    • Roberto Di Gleria #

      …mi piace!!!!!!

      26 maggio 2012 at 23:45
  59. domenico gangemi #

    Cara Sonia alla tua ultima domanda la domanda conclusiva del tuo lungo discorso rispondo senza esitazione no i partiti con la loro organizzazione ed il loro inquadramento sono la negazione della democrazia . Sono strumenti di potere all’interno dei quali ci si colloca solo per motivi di carriera personale ed egoistico perseguimento di fini individuali al di là di ogni disegno o progetto nell’interesse della collettività. Ho letto il tuo libro e ,soprattutto, ho seguito le tue opere ed in base a quelle ti giudico positivamente. E’ dal frutto che si giudica l’albero e non dalle chiacchiere e dalle belle parole. La rettitudine delle intenzioni si vede dalla rettitudine dei comportamenti e dalle opere. Molti sono quelli che si sono iscritti all’IDV per rifarsi la verginità,per recuperare credibilità e la questione morale all’interno dell’IDV da te posta non andava e non va sottovalutata è fondamentale. L’IDV rischia di trasfigurarsi di perdere la propria identità quella stessa che mi indusse dopo anni di non voto a riaccostarmi alla politica iscrivendomi all’IDV. Speriamo che l’IDV non subisca quel processo di trasfigurazione che da tempo ha subito il PD al quale dobbiamo il berlusconismo che senza la complicità del PD sarebbe durato molto di meno. Al PD dobbiamo molti dei mali di cui oggi tutti soffriamo.

    25 maggio 2012 at 01:18
  60. Prima l’uscita di Giulio Cavalli, poi la tua cacciata e presto Luigi de Magistris fonderà un partito suo o una lista civica. Insomma, motivi per votare IDV non ce ne sono più..è un partito finto e finito!
    P.s. Grazie Sonia, per la tua trasparenza, per il tuo impegno reale contro le mafie e a favore della buona politica. La gente onesta ti sosterrà sempre. <3

    25 maggio 2012 at 01:18
  61. hai fatto bene ad allontanarti da quel guazzabuglio

    25 maggio 2012 at 00:55
  62. Andrea Tranchina #

    Sonia è una grande donna sotto tutti gli aspetti, mi sento onorato di averla potuta conoscere durante la campagna elettorale pro-Ferrandelli e di averla ascoltata a poca distanza, così che il mio udito non facesse cilecca.
    L’analisi fatta da Sonia su Massimo Donadi e in generale sul gruppo dirigente IDV, non solo è veritiera ma è finanche troppo rispettosa . . . probabilmente non mi sbagliavo, quando definivo IDV, pericoloso per la democrazia come del resto tutti i movimenti di spunto populista-qualunquista: i risultati non sono tardati con l’epurazione, prima di Fabrizio Ferrandelli e adesso di Sonia Alfano!

    25 maggio 2012 at 00:48
  63. di pietro e company sono come berlusca, bersani fini casini ecc..di pietro nn ha capito ke le sue litanie cono fatte copia e incolla e la gente se ne e’ accorta..

    25 maggio 2012 at 00:39
    • Nicola #

      Infatti anche l’impunito ha candidato fra le sue fila gente come la Alfano e De Magistris, vero?
      Leggendo post come questo mi fa capire perchè la sinistra è sempre lacerata dalle polemiche. Anche quando vince.
      Non dico che sia esente da errori ma paragonarlo all’impunito (oppure a certe frange della sinistra) è proprio una bestemmia.
      Io lo voto … sempre che (persistendo l’attuale legge elettorale) candidi personaggi presentabili.
      Nicola

      28 maggio 2012 at 11:38
  64. Giulio Guerrini #

    Continua così Sonia, questi partiti stanno morendo (quelli che non sono già morti) il futuro è dei giovani e di quelli che non accettano compromessi come te, fai bene a distinguerti

    25 maggio 2012 at 00:23
  65. Masori #

    NON MOLLARE MAI E MANTIENI SEMPE IL CONTATTO VIVO CON.LA GENTE.GRAZIE PER QUELLO CHE F AI IN NOME DELLA GIUSTIZIA E DELLA COERENZA

    25 maggio 2012 at 00:03
  66. roberto #

    Non capisco la scelta di appoggiare Ferrandelli. Se è vero che lottiamo contro la corruzione, perchè essere appoggiati dai Lombardiani? Vorrei sapere le ragioni di questo appoggio? Se tu dici che le lotte le avete fatte voi a Palermo, se il risultato è stato farsi appoggiare da chi dovrebbe stare fuori dalla politica, meglio Orlando. In un partito è difficile fare scelte a volte condivise, ma credo che prima dell’espulsione deve esserci un fatto grave. In questo caso mi sembra solo una presa di posizione diversa su scelte elettorali.

    24 maggio 2012 at 23:56
  67. Masori #

    Come donna sono solidale:IDV non sostiene le donne.Dunque non é il partito adeguato al tuo genere.INOLTRE non sei “giovane” né arrivista:ti mancano le caratterstiche principali per fare.”carriera” in IDV.Come donna di cultura T ELEGGO DONNA DI VALORE.e anzi ti lancerei una sfida:fondiamo un partito di DONNE DI VALORE!!! La poetessa WISAWA SZYMBORSKA scrisse una meravigliosa poesia dal titolo DEVO MOLTO A QELLI CHE NON AMO…:la sostanza é che propriograzie al FANGO e alla MELMA si puó aspirare al cielo pulit e al’aria limpida efresca.Non

    24 maggio 2012 at 23:55
  68. La politica è lontana e la tua voce è ostile ai partiti stagnanti, si sentono tutti capitani, segnano nuove rotte e non lasciano mai i porti. Siete davvero in pochi fuori dal giro, quando i tempi saranno maturi, se sarete sinceri vi troverete uniti con il supporto che serve a governare il paese.

    24 maggio 2012 at 23:34
  69. emiliano varanini #

    Andare avanti sino in fondo. L’italia nuova sta arrivando.

    24 maggio 2012 at 23:21
  70. L'AQUILA REALE #

    Sonia vai avanti senza paura, l’IDV a deluso tutti coloro che credavano in questo partito. Alle prossime elezioni politiche prenderanno una grossa facciata e verranno ridimensionati come meritano !!!!

    24 maggio 2012 at 23:21
  71. Francesco gargiulo #

    io misero militante di base, dopo l’elezione di De Gregorio mi sono allontanato da idv. Aspettavo una tua uscita, ma hai tenuto tanto duro che sono loro stati costretti ad allontanarti ad espellerti, QUESTA è LA LORO DEBOLEZZA.
    Il tuo impegno lo seguo.
    Sei stata eletta al parlamento europeo e NON HAI TRADITO IL VOTO CHE TI ABBIAMO DATO.
    Qualcun’altro non è stato della TUA STESSA COERENZA.
    E’di un paio di giorni una tua dichiarazione a favore del M5S e questo mi ha fatto piacere, ora sembra che il nemico della democrazia e di tutto il negativo in Italia sia opera di Beppe Grillo.
    Vai AVANTI CHE FAI ONORE AL NOME CHE PORTI E A NOI CHE TI ABBIAMO ELETTA.

    24 maggio 2012 at 23:14
  72. Giovanni Nocella #

    Non c’è niente da fare, cara Sonia, alla lunga la “grillina” che è in te era incompatibile con IDV! Meglio così, ora sarai ancora più libera!
    Parla con Grillo, recuperate de Magistris, Maurizio Pallante e tanti altri, date forza e voce ai tanti giovani che stanno affluendo al MoVimento 5 Stelle e spacchiamogli il cu…ore a ‘sti quattro fetentoni mestieranti della politica!

    24 maggio 2012 at 23:14
  73. da non credere

    24 maggio 2012 at 23:09
  74. Se stare dalla parte della gente vuol dire essere fuori dai partiti…COSI’ SIA!!

    24 maggio 2012 at 23:01
  75. Paolo Casiddu via Facebook #

    Prima di dire a Sonia Alfano di “venire nel partito 5 stelle” come se questo fosse la cosa più figa del mondo, andatevi a rileggere i trascorsi tra lei e Grillo. Auguro di cuore a Sonia di trovare una collocazione assai migliore, la merita.

    24 maggio 2012 at 22:54
  76. Rosalba De Marco via Facebook #

    Spiegaci i motivi se puoi….e come ti senti,non riesco a crederci….Di Gregorio e Scilipoti si sono venduti….tu sei il contrario…spero non si perdano per strada,le prove a volte sono difficili da superare….erano partiti bene….ma noi abbiamo il diritto di sapere.

    24 maggio 2012 at 22:45
  77. oggi c’è una decadenza a tutti i liverli non faccio piu caso cara

    24 maggio 2012 at 22:45
  78. Sonia, alle europee ho votato per te, lo faro’ ancora in qualunque partito o movimento tu sia.

    24 maggio 2012 at 22:20
  79. ISIDORO #

    Seguendo il percorso e il progetto di Fabrizio Ferrandelli ho avuto modo di apprezzare la Tua coerenza, il Tuo spessore umano e la Tua partecipazione per il bene di Palermo e dei Palermitani. Grazie Sonia. Spero di trovarti sempre al accanto a Noi.

    24 maggio 2012 at 22:15
  80. Sonia,il tuo posto è M5S.

    24 maggio 2012 at 22:03
  81. Pirata Solitario via Facebook #

    mica e’ una novita’ che donadi e’ un ******** che quando parla perde sempre occasione per star zitto e che orlando e’ un poltronaro di professione…

    24 maggio 2012 at 22:01
  82. Chiamiamola IDV (Italia dei Veleni) (-: Ora sei libera Sonia, molto più libera. Felice di averti conosciuto a Perugia, un’esperienza magica che ricordo come fosse ora. Dietro di te lasciavi una scia di aria pulita che si sentiva lontano un meglio. Tutti i giovani se ne sono accorti. Sono Zombi gli altri Sonia, Zombi!! (-:

    24 maggio 2012 at 21:54
    • Patrizia #

      Hai detto bene IDV = Italia dei Veleni

      25 maggio 2012 at 15:00
  83. Rosalba De Marco via Facebook #

    Desidererei vivamente che Di Pietro ci chiarisse…..

    24 maggio 2012 at 21:50
  84. Sonia, al posto tuo avrei scritto un articolo di ben altro taglio: “Non siete voi a cacciarmi, sono io che me ne vado!”.

    24 maggio 2012 at 21:49
  85. Silvia #

    Cara Sonia, sei un esempio di trasparenza e dedizione, ti prego di non farti toccare da commenti ingiusti dovuti alla scarsa informazione. Sei una persona in gamba, mi sento rappresentata da te e continuerò a sostenerti, al momento spazio nei partiti della casta non lo vorrei neppure. Di Pietro credo sia una brava persona ma all’interno di IDV ci sono tanti che non meritano questo appellativo ma molti altri. Un abbraccio!

    24 maggio 2012 at 21:42
  86. Io festeggerei fossi in te. A che serve far parte di un partito pieno di infiltrati e scarti degli altri partiti, dove c’è una lotta interna solo ed esclusivamente per il potere che fa invidia anche al peggior PD. Un partito che non ha mai dato segni di poter governare, sempre pronto a fare la spalla del PD, partito corrotto fino al midollo. Che ci fa una persona pulita, chiara, limpida, pura come te e De Magistris in un partito di nominati e non di eletti!! Dai Sonia, oggi contano le persone, l’IDV è pieno di Scilipoti e questa mancanza di controllo effettuato personalmente da Di Pietro, lascerà IDV sempre lì dov’è, al 4-7 %. Un partito senz’anima. Viva il Movimento 5 stelle, viva Sonia Alfano e viva De Magistris. Tu Sonia hai un ruolo molto più importante e stai vincendo la battaglia più grande, cosa che forse Di Pietro ora invidia!! Ma ti rendi conto che sei presidente della commissione europea antimafia. Mandarti via è un suicidio!! ESULTA PIUTTOSTO per questa idiozia di un partito in cui stà per prevalere la parte intrisa di Scilipoti (-:

    24 maggio 2012 at 21:39
    • renato #

      sono perfettamente d’accordo con te. Ho fatto le medesime riflessioni, mi spiace perchè in questo partito ci avevo creduto ma dobbiamo guardare avanti,voterò movimento 5 stelle e spero che Sonia ci segua !!!

      6 giugno 2012 at 06:24
  87. Luigi branchetti #

    I love you!!!

    24 maggio 2012 at 21:25
  88. Piena solidarietà a Sonia Alfano.

    24 maggio 2012 at 21:24
  89. valerio d'alessio #

    Non è una gran perdita questo partito è finito oggi non sarebbe neppure rappresentato alla camera in casi di elezioni politiche…cmq il fatto che racconta Sonia fa capire perchè è defunto non si ha nemmeno il coraggio di confrontarsi faccia afaccia..peccato idv è stata ( ormai bisogna parlarne al passato)una occasione persa…

    24 maggio 2012 at 21:22
  90. L’IdV ha tradito i suoi sostenitori. vogliamo un nuovo movimento nazionale che dia voce ai cittadini. con gente come te, Ferrandelli e la sua squadra.

    24 maggio 2012 at 21:10
  91. Fabrizio Calamia via Facebook #

    Pazzesco…. non mi piace sta cosa…. non vorrei che pure IdV si stia “annacquando”…. possibile che l’unica speranza in questo paese sia dettata da un comico? Ritorna a M5S e vedrai che troverai gente come te!

    24 maggio 2012 at 21:07
  92. MORENA CAPURSO #

    Cara Sonia,
    noi ti amiamo proprio perchè “conservi intatte la tua dignità, la tua indipendenza, la tua coerenza e la tua libertà di pensiero e di scelta.” per il resto , non ti curar di loro…
    grazie sempre!

    24 maggio 2012 at 20:56
  93. Felice di averti votata e ti rivoterò pure senza IDV ( magari con il M5S :D )

    24 maggio 2012 at 20:50
  94. Anche nell’ IDV si nascondono i serpenti. E i bugiardi e coloro che fanno il sindaco per la 4a volta e dicono di essere contro la casta.

    24 maggio 2012 at 20:47
  95. Carissima Sonia, cosa dirti è capitato anche a me… ero responsabile regionale lotta alla criminalità organizzata in Campania, attaccai Porfidia e Formisano… mi ritrovai la tessera non rinnovata e nessuno mi conosceva … Credi mi non ti sei perso nulla.

    I cittadini e le persone perbene ti stimano e ti vogliono bene i consensi li hai presi tu non certo l’IDV .

    Un forte abbraccio Tommaso Morlando

    24 maggio 2012 at 20:44
    • Ufficio stampa #

      Caro Tommaso, un abbraccio a te e ai ragazzi dell’Associazione da parte di tutti noi

      24 maggio 2012 at 23:36
  96. Vito Salvatore via Facebook #

    Sonia, mi spieghi che ci fai ancora nei partiti tradizionali… già ti eri presentata come indipendente quasi a rimarcare “io indipendente sugnu, nn pensate che sto ai vostri ordini aaaaa”, adesso si stanno vendicando della tua posizione contro Orlando.. (ma come può una come te andare a favore di uno che da 20 anni sta li a latrare al vento). A me la cosa che mi scoccia è che ti hanno completamente isolata.. e una persona isolata… sai cosa diventa… Perciò esci fuori da li e fai sonoramente casino, punta i piedi urla e denuncia se necessario… Secondo me c’è un nuovo partito che avrebbe una gran voglia di averti dalla sua parte…. e sai di chi parlo… ne hai parlato alcune volte anche tu. E’ gente nuova (tranne un quasi vecchio un pò rinco ma con una dignità e un senso della patria a dir poco esuberanti) niente armadi pieni di scheletri, dissociazione completa dalle vecchie cariatidi :-) Dai che ti aspettano.

    24 maggio 2012 at 20:39
  97. io sono con te

    24 maggio 2012 at 20:30
  98. Forza Sonia hai l’appoggio mio e di tutti i cittadini onesti che vogliono eliminare qualsiasi tipo di organizzazione criminale,Ti ammiro per il tuo scrupoloso lavoro, mi dispiace di questo allontanamento ma non per te,per idv , spero ci sia un ripensamento , arrivederci e avanti tutta .

    24 maggio 2012 at 20:28
  99. Hanno sicuramente perso loro una persona di valore, non tu di certo un partito di dubbio valore.

    24 maggio 2012 at 20:15
  100. IDV? Se la conosci , la eviti…

    24 maggio 2012 at 20:13
  101. visto che non hai tessera è il momento buono per far parte del M5S – visto che sei li, e ne siamo felici, anche grazie a loro

    24 maggio 2012 at 20:12
  102. Massimo #

    Sonia, vai avanti per la tua strada, non tutti i mali vengono per nuocere.

    L’IdV ha dimostrato di essere un partito inadeguato, non lo voterò più.

    Tra l’altro lo sapevi che Orlando è stato membro della versione europea del Council of Foreign Relations, l’organizzazione creata da Rockfeller?

    24 maggio 2012 at 20:11
  103. a @RINASCITA FALCONESE … ma *********

    24 maggio 2012 at 20:09
  104. Non preoccuparti… A noi per uscire da IDV, dopo le schifezze dei congressi provinciali e regionali (del Piemonte), è bastato non rinnovare la tessera… E ci siamo sentiti subito più… LEGGERI!!!!

    24 maggio 2012 at 20:08
  105. per quanto mi riguarda, l’IDV è morta il giorno in cui decise di appoggiare De Luca alle regionali, e lo dico con tutta la simpatia possibile per Di Pietro che secondo me ce la mette tutta.
    Donadi si conferma il classico politico da porta a porta, mentre Orlando è il simbolo del ‘nuovo che avanza’ (…)
    Sonia, meglio soli che male accompagnati :)

    24 maggio 2012 at 20:05
  106. Stefano De Barba #

    Non ho parole se non quelle che ti dico sempre e cioè: SONO SEMPRE CON TE E A DISPOSIZIONI PER AIUTARTI SE AVESSI BISOGNO !!!
    Un forte abbraccio e a presto.
    Stefano De Barba
    (Belluno)

    24 maggio 2012 at 20:01
  107. Salvatore Giuliano via Facebook #

    Bisogna essere coerenti.

    24 maggio 2012 at 19:58
  108. Enzo Sanfilippo SantoUomo via Facebook #

    per quello che mi riguarda cara Sonia, ( scusa se mi permetto di darti del tu), io penso , anzi ne sono sicuro, che stai meglio fuori da quella Casta, tuo padre ti ha insegnato i giusti valori, la differenza del bene e del male, tu sai cosa sia bene scegliere per questo Paese e per il tuo futuro, che poi è anche il nostro e dei nostri figli. Grazie di tutto

    24 maggio 2012 at 19:56
  109. Rosalba De Marco via Facebook #

    Così non ci sarebbe più bisogno di commemorare morti ammazzati!

    24 maggio 2012 at 19:54
  110. pazzesco io ho votato SONIA ALFANO per quello che ha fatto quindi per quanto mi riguarda l’IDV ha fatto una porcheria . comunque avrai sempre il mio appoggio Buon Lavoro

    24 maggio 2012 at 19:53
  111. Federico Maestri #

    Era già diverso tempo che mi tappavo il naso per votare Italia dei Valori e solo per la fiducia in Lei e nel sindaco De Magistris. Persone come Orlando e Donadi, che mi guardo bene dal chiamare “onorevoli”, sono la politica delle chiacchiere senza sostanza e soprattutto senza ritegno, sono degli Scilipoti abortiti per convenienza e sono i primi figuri che un partito il cui nome contiene “Italia” e “Valori” dovrebbe mettere alla porta. Per quanto mi riguarda, il mio voto sarà come sempre alle persone e non ai partiti ed avendolo dato finora a IdV esclusivamente per Lei e pochissimi altri, Antonio Di Pietro da oggi ha un voto in meno. E credo non sarà l’unico.

    24 maggio 2012 at 19:53
  112. bah…! e scusa la banalità, ma chi non ti apprezza non ti merita…! … ;)

    24 maggio 2012 at 19:53
    • Roberto Di Gleria #

      … appunto, hai perfettamente ragione Giuseppe.

      26 maggio 2012 at 23:41
    • gianni raciti #

      sii sempre te stessa Sonia non mollare siamo in tanti con te anche nascosti ma ci siamo

      22 giugno 2012 at 16:48
  113. Dovresti spiegare perchè sostieni Ferrandelli piuttosto che Orlando. Se sei stata cacciata è logico che non compari più nei siti di IDV. Non sei più una di loro. Torna con Grillo va. Un altro che dice di non comandare il suo movimento e poi caccia le persone. Tutto il rispetto per Grillo perchè è un ottimo elemento ed è intelligente, però ogni tanto dà segni di incoerenza.

    24 maggio 2012 at 19:53
  114. Rosalba De Marco via Facebook #

    A Rinascita Falconese volevo dire che il quesito devono proporlo alla gente comune,per le scelte giuste…non è con le commemorazioni che si cambia,ma con la presa di coscienza!

    24 maggio 2012 at 19:52
  115. no comment,in un paese alla rovina,dove non c è più nulla di certo,di sicuro ,dove l unico concorso serio è quello per diventare consigliere comunale,perchè di concorso si tratta,un tempo si chiamavano elezioni

    24 maggio 2012 at 19:51
  116. CRESCENZO CRISPINO #

    IL TUO ALLONTANAMENTO LO HA VOLUTO LEOLUCA ORLANDO
    DISPIACE X LE SCELTE CHE HAI X FABRIZIO FERRANDELLI, LUI HA IMBROGLIATO ALLE PRIMARIE

    24 maggio 2012 at 19:49
    • alessandro boggiano #

      Chi ha imbrogliato alle primarie? Ma che dici? Avete non fette ma interi prosciutti sugli occhi…

      25 maggio 2012 at 16:55
  117. non capisco!!!!

    24 maggio 2012 at 19:49
  118. Rosalba De Marco via Facebook #

    Ma che storia è questa…non voglio credere….Donadi può fare ciò?Scilipoti ha dovuto mercanteggiare per uscire,non si sono neanche accorti del”personaggio”….tu sei giusta….Di Pietro che dice?…vogliamo saperlo.

    24 maggio 2012 at 19:47
  119. Di Ferrandelli non so che pensare, ma non è che si possa essere al 100% d’accordo con i nostri rappresentanti al Parlamento Europeo. Con Sonia Alfano, al 99,9% :)

    24 maggio 2012 at 19:45
  120. Antonino Nino Calcagno via Facebook #

    se le cose stanno cosi’ vai con grillo…si vede che cambiero’ partito a cui dare il voto…assurdo mettere fuori dal partito una come lei..

    24 maggio 2012 at 19:45
    • renato #

      dal 94 che sostengo Di Pietro, ma il partito è cambiato e pieno di fuoriusciti da altri partiti ci sono alcuni che vengono addiritttura da Forza Italia, a mio avviso l’organizzazione gli è sfuggita di mano e i risultati sono stati i tradimenti di
      De Gregorio, Razzi, Scilipoti. Ed ora l’allontanamento di Sonia Alfano , che mi onoro di aver votato, è la goccia che fa traboccare il vaso. Pazienza ce ne faremo una ragione e voteremo Movimento 5 STELLE !!
      Rinnovo comunque la mia stima a Sonia alla quale va tutta la mia solidarietà !

      6 giugno 2012 at 06:09
  121. bella parola “democrazia”. gran concetto “dibattito”. peccato che in IdV, almeno in IdV sicilia, tutto ho visto fuorché questo. il padre-padrone llo non è diverso dal padre-padrone tonino. e ora che hanno monopolizzato il comune di palermo sarà un bel vedere. e mi fa ridere sul serio il continuo sentire “spazio ai giovani”. già, giovani schiavi? vadano al diavolo e sia definitivamente maledetto questo fico sterile!

    24 maggio 2012 at 19:45
  122. marcello persica #

    un’altra buona ragione per non votare + l’idv -

    24 maggio 2012 at 19:45
  123. Luigi Cassio Dipace #

    Cara Sonia, quanto ti è successo ormai è una consuetudine nell’IDV. Chi cerca di fare le cose perbene, chi si impegna a fondo per gli ideali tanto decantati da questo Partito, prima o poi viene estromesso. Lo stesso è capitato pure a me, nonostante fossi stati, nel lontano 1998, uno dei primi in Italia a creare un Circolo Cittadino! E’ un Partito di ipocriti, di falsi moralisti, di cui però ora molta gente se ne sta accorgendo! Vai avanti: è stato solo un incidente di persorso! E alla fine che si fanno in conti!

    24 maggio 2012 at 19:44
  124. Max D'Ambrosio via Facebook #

    ma se non sbaglio Sonia aveva già avuto il sostegno del movimenti durante le europee… sarebbe un ritono alle origini?

    24 maggio 2012 at 19:44
    • apolitico #

      la sonia aveva l’appoggio di grillo fin dall’inizio..è stata sempre appoggiata da grillo mo non venga a lamentarsi perche e stata buttata fuori dall’idv perchè lei sà quali sono i motivi!!!!

      25 maggio 2012 at 12:03
      • Ufficio stampa #

        Ci spiace ma i fatti non dicono questo. L’on. Alfano ha scritto più volte a Grillo, senza avere nemmeno risposta. E, per la precisione, non si sta lamentando.

        25 maggio 2012 at 12:09
  125. io non entro nel merito di chi ha torto o ha ragione. però da persona comune che ho dato la mia fiducia all’IDV rimango amareggiato a leggere queste cose. una spaccatura in quello che rappresenta un partito che io ho idealizzato, in cui spero per cambiare questa società totalmente in mano a corrotti e corruttori certo non mi fa star bene. e sono sicuro che lo stesso disagio lo provano tante altre persone. penso che una delle principali caratteristiche di chi si presenta in politica sia la consapevolezza di quanto male si possa fare alla gente, quando si trovino in certe situazioni. gli arrivismi, le prevairicazioni e tutti quegli atteggiamenti caratteriali dovrebbero tener conto di tutto queso. a volte il silenzio e la scelta di mettersi in secondo piano per IL BENE COMUNE dovrebbero essere preferiti al bisogno di sfogarsi o giustificarsi. Tu sei una brava persona ed è ammirevole quello che fai ma non tutti sono cosi. auguri

    24 maggio 2012 at 19:43
  126. Per precisione Sonia era presente ieri in aula bunker per la commemorazione, stamattina è stata ai funerali di Stato di Placido Rizzotto e in questo istante si trova a Brindisi per incontrare in ospedale la ragazza che si è salvata dall’attentato di sabato.

    24 maggio 2012 at 19:43
  127. Rinascita Falconese infatti c’ero!!

    24 maggio 2012 at 19:43
  128. giancarlo busso #

    On Sonia Alfano, si ricorderà di me quando le chiesi aiuto sulla porcata che avevo subito dal Sen. Pedica, e lei mi disse che non poteva fare nulla perchè lei non era iscritta al partito, le confesso che rimasi male perchè la sua risposta seguiva quella di De Magistria al quale mi rivolsi per la sua funzione come responsabile della giustizia del partito, De Magistris mi zittì dicendomi che lui si interessava della Giustizia all’esterno del partito, all’interno non poteva nulla, francamente l’ennesima delusione subita dai cosiddetti onorevo appartenenti all’IdV un partityo che straparla della Giustizia e della Legalità, ma quando poi sitratta di prendere posizione soprattutto all’interno del partito diventano tutti come Di Pietro che al suo confronto Ponzio Pilato era un decisionista.

    24 maggio 2012 at 19:42
    • Ufficio stampa #

      L’on. Alfano ha sempre portato le istanze dei militanti all’interno degli esecutivi. Il problema è che le sue segnalazioni non sono mai servite perché è sempre stata emarginata e i fatti lo dimostrano. Non ultima questa dell’ “espulsione” a mezzo stampa.

      24 maggio 2012 at 23:39
    • capitanio #

      A GIANCArlo Buss:o E’ ancora una riprova che qualcosa all’interno del idv è ancora per certi versi un tabu.se De Magistruis allora e poi la Sonia Alfano non hanno potuto fare niente è perche si sapeva si sentiva che erano gia loro impotenti Pur no essendo nelle file della dirigenza ma solo comeindipendenti.VedI cosa è accaduto a Sonia A a momenti preferirebbero Scilipoti!! saluti e speriamo che persone veramenti democratiche e vicino ai problemi delle persone possano affermarsi all’interno dell’IDV.

      6 giugno 2012 at 19:39
  129. christian meduri #

    On. Sonia Alfano,ho 24 anni e le voglio dire che il lavoro per la quale quotidianamente si prodica,la deve rendere orgogliosa della propria persona.
    Poche parole per esprimerle un grande pensiero..
    cordiali saluti

    24 maggio 2012 at 19:42
  130. ciao Sonia loro hanno paura di persone come te! ti stimo e apprezzo il tuo lavoro ed il tuo impegno, e penso che sia un’ottima cosa il fatto che tu non abbia mai preso la tessera di questo partito!

    24 maggio 2012 at 19:42
  131. Terry Bi via Facebook #

    Ti preferisco fuori da quello che è una parte della casta a tutti gli effetti. Ti vedo molto meglio dentro un movimento come il 5 stelle :-)

    24 maggio 2012 at 19:40
    • alessandro #

      Concordo pienamente, il movimento 5 stelle ha bisogno di esponenti come Sonia e De Magistris, l’IDV ha perso troppa credibilità assecondando il PD e con esponenti di basso livello di cui tutti abbiamo visto l’operato.

      8 giugno 2012 at 19:03
  132. Grande Sonia.

    24 maggio 2012 at 19:40
  133. intervistata, Maria Falcone ha ricordato come sia il fratello sia Paolo si siano sempre impegnati al meglio in qualsiasi compito e parte della loro vita, dall’istruzione all’impegno impagabile per il Paese. Non credo che l’assenza a un evento fondamentale ma purtroppo isolato nell’anno e nella storia faccia la differenza; la differenza la fa chi ogni giorno si impegna e dà il massimo in ciò che fa, sudando e portando avanti con serietà il proprio mestiere. Grazie, Sonia, per dimostrare di fare questo ogni giorno: lascia perdere i politici da Porta a porta.

    24 maggio 2012 at 19:38
  134. Antonio Del Rio via Facebook #

    guarda che essere cacciati dal partito dove sono passati giganti come Scilipoti è un onore!!!! Respira finalmente e stai con noi cittadini! Ciao Sonia, forza!!!

    24 maggio 2012 at 19:38
  135. Direi che questa frase riassume il tutto: “Vado serenamente avanti, conservando intatte la mia dignità, la mia indipendenza, la mia coerenza e la mia libertà di pensiero e di scelta. I risultati del mio lavoro potranno essere valutati genuinamente, senza l’incidenza di alcuna sigla di partito.”. (PUNTO).

    24 maggio 2012 at 19:38
  136. Elisiana Lovero via Facebook #

    Sono con te con ancora più convinzione di prima, cara Sonia!

    24 maggio 2012 at 19:38
  137. Niente di nuovo sotto il sole, Sonia. Noi ti apprezziamo per il tuo impegno e la tua credibilità. Vai avanti nel nome dei valori che rappresenti per tutti noi, non dell’IDV. Non ce ne può fregar di meno.

    24 maggio 2012 at 19:37
  138. ma sono pazzi?in questo paese la coerenza e l’onestà raramente vengono apprezzati…

    24 maggio 2012 at 19:37
  139. tu non sei come loro….avrai sempre il mio appoggio…..

    24 maggio 2012 at 19:36
  140. NON MOLLARE MAI!!

    24 maggio 2012 at 19:34
  141. ciao Sonia Alfano

    24 maggio 2012 at 19:34
  142. Sonia non fermarti……il vento sta cambiando……è bella la tua battaglia…devi essere orgogliosa di quello che fai…..continua

    24 maggio 2012 at 19:32
  143. Cara Sonia invece di pensare soltanto alla politica, proprio tu nella qualità di presidente della commissione europea antimafia, dovevi essere presente in prima fila a Palermo durante la commemorazione della barbara uccisione dei due magistrati Falcone e Borsellino…..Ci stai deludendo………

    24 maggio 2012 at 19:31
    • maura #

      che sappia io sonia ha partecipato sempre il 19 luglio a palermo di cui 1 anno io sono testimone vicino a pino masciari lumia e salvatore borsellino…….

      28 maggio 2012 at 12:31
    • capitanio #

      a Rinascita Falconese:Ma come ti permtti di dire che sonia ti delude guarda che il padre è stato vittima della mafia si ricordi!!!

      6 giugno 2012 at 19:29
      • Lara Iodice #

        Chiariamo che sono totalmente d’accordo con Sonia Alfano, alla quale va il mio pieno ed incondizionato appoggio, ma ci terrei a precisare una cosa: non è che lei si comporta così perchè il padre è stato vittima della mafia, o quanto meno non solo per quello. Sonia Alfano è quello che è perchè è una persona dotata di coraggio e di un grande cervello… Ci sono tante persone i cui genitori sono morti per mano mafiosa che continuano a tenere la testa abbassata…

        11 settembre 2012 at 13:35
    • gio #

      Sonia alfano secondo me e’ una persona per bene e sopratutto con un coraggio da leone.
      Non seguo molto la vicenda ma poche righe dimostrano come questa persona vada in tutti modi protetta e incoraggiata.
      Averla in un partito e’ a dir poco un onore per quel partito.

      Chi la attacca?
      Semplice o un mafioso o uno stupido e qui in una di queste due categorie abbiamo rinascita falconese e Pino sempre che siano due persone diverse.

      Grande Sonia e grazie di tutto.

      10 agosto 2012 at 11:01
  144. E mo?

    24 maggio 2012 at 19:31
    • Pino #

      C’è troppa spettacolarizzazione e voglia di primeggiare nelle parole di Sonia.

      25 maggio 2012 at 15:37
      • Ufficio stampa #

        Ovvero? Potrebbe argomentare…

        25 maggio 2012 at 15:38
      • alessandro boggiano #

        Ma che dici? Pino chi? Vai a nasconderti, vai…

        25 maggio 2012 at 16:53
      • Roberto Di Gleria #

        … vorrei il parlamento pieno di persone come Sonia Alfano, l’unico suo difetto è che ha un cognome che a volte mette a disagio ( …mai e poi mai mi riferirei al povero angelino jolie, ci mancherebbe!!!!!!).

        26 maggio 2012 at 23:36
      • capitanio #

        sonia hai l’appoggio di tutti noi e del movimento di base dell’IDV.Vai avanti cosui e non preoccuparsi che certe persone saranno smascherate prima o poi per quello che sono…ciao

        6 giugno 2012 at 19:14
      • Giuseppe #

        In effetti…, l’ho notato anche io.

        17 giugno 2012 at 16:43
    • me lo aspettavo ..ho esperienza con il partito in toscana e non mi sorprendo di tali comportamenti ,.purtroppo I.D.V è un partito oligarchico .e sente il ricatto del PD , è un grave errore ,ma è la verità assoluta- .non mi piace e non mi è mai piaciuto LEOLUCA ORLANDO , credo che L’ON. DI PIETRO non riesca a dare un’indirizzo .per il fatto .che molti non siano in sintonia ,ma stanno in IDV solo per carriera politica ,e non per i valori. ormai sbiaditi da troppi ex democristiani e socialisti borghesi

      1 giugno 2012 at 21:23
      • terzo marchetti #

        Vezio Ferrini ,sono perfettamente d’accordo su quello che dici: in Umbria abbiamo vissuto la stessa esperienza :( IDV commissariata da L: ORLANDO). Molti come me restano ancora in questo partito avendo come riferimento De Magistris, Sonia e i tanti altri come loro. Resta da vedere se si riuscirà a buttare fuori loro o ce ne dovremo andare noi: il tutto va visto nell’ottica di un vero rinnovamento della politica che deve attraversare tutti i partiti e i movimenti: la vittoria di Orlando a Palermo non ci rallegra ma è il segno evidente che , ad oggi, l’unico progetto politico che si è pienamente realizzato in Italia è quello della P2. Per cambiare dobbiamo unire le forze di tutti quelli che credono si possa fare.

        6 giugno 2012 at 05:42
    • Stefano #

      I nodi vengono sempre al pettine. Vero on. di Pietro?

      2 giugno 2012 at 20:12

Trackback/Pingback

  1. bamboccioni alla riscossa » Blog Archive » Erano quattro amici (e valevano un mucchio di voti)/1 - 26 luglio 2012

    [...] “Ho appreso dalla stampa di essere stata cacciata dall’Italia dei Valori. Ne prendo atto” (link). Ma prima di lei avevano abbandonato la nave di Di Pietro anche Vulpio e De Magistris. E così di [...]

  2. MenfiVive » Italia dei Valori, allontanamenti e avvicinamenti - 29 maggio 2012

    [...] Sonia Alfano: vi-racconto-la-storia-del-mio-allontanamento-da-italia-dei-valori [...]

  3. Sonia Alfano: Vi racconto la storia del mio “allontanamento” da Italia dei Valori « LIBERI VICENTINI - 27 maggio 2012

    [...] Fonte : http://www.soniaalfano.it [...]

  4. Lo strano caso dell’espulsione di Sonia Alfano | what is left? - 25 maggio 2012

    [...] essere confluita su Orlando dopo che l’Idv ha espulso proprio Ferrandelli). Sonia Alfano si difende sostenendo che la scelta di appoggiare Ferrandelli era legittima: anche perché era maturata quando [...]

  5. Sonia Alfano e l’IDV, per l’ultima volta | GiulioCavalli.net - 25 maggio 2012

    [...] accolgo con piacere la spiegazione e la cronologia degli eventi che Sonia ha deciso di scrivere sul suo sito. Resta inteso poi che ognuno può tirare le proprie conclusioni e avere le proprie idee. Ma almeno [...]