Anniversario Impastato, Alfano (IdV), Giovani si ispirino a lui

8 maggio 2011

Palermo, 8 Mag. “Ricordare un giovane come Peppino Impastato suscita sempre il desiderio di appellarsi ai giovani e chiedere loro di scegliere da che parte stare. Peppino ebbe il coraggio di ribellarsi e pagò con la sua stessa vita la voglia di libertà e di giustizia, e oggi più che mai la Sicilia e l’Italia hanno bisogno di ragazzi e ragazze che come lui rifiutino di vivere nell’olezzo mafioso”.

Così Sonia Alfano, responsabile nazionale del dipartimento Antimafia di Italia dei Valori e presidente dell’Associazione Nazionale Familiari Vittime di Mafia, ricorda il giovane giornalista ucciso dalla mafia il 9 maggio del 1978.

Poi la Alfano fa riferimento all’eventuale riapertura delle indagini: “Potrebbe essere l’occasione per fare chiarezza sugli evidenti depistaggi operati a seguito dell’uccisione di Peppino. Ricordo che fu l’allora maggiore Subranni, padre dell’attuale portavoce del ministro della Giustizia Alfano e nel novembre scorso iscritto nel registro degli indagati dalla procura di Palermo per concorso esterno in associazione mafiosa, nel rapporto sul decesso di Impastato, a scrivere ‘in conseguenza di un attentato terroristico compiuto dallo stesso’, ed è su elementi come questo che andrebbe ricostruita la verità dei fatti”.

6 Commenti a “Anniversario Impastato, Alfano (IdV), Giovani si ispirino a lui”

  1. Cara Sonia, i giovani sono figlio nostri (ho due figli sui trenta) e si nutrono del nostro esempio che non sempre è positivo

    8 maggio 2011 at 20:11
  2. i giovani si ispirano a lui…sono i politici che nn lo fanno.

    8 maggio 2011 at 18:56
  3. Cesare #

    le persone oneste con dignita” e coraggio.., sono solo passati alla storia per ricordare a tutti gli italiani che loro erarno li” per difendere i cittadini tutti ,di qualsiasi colore fossero …, adesso tutto si compra con i soldi .., anche la dignita” si compra con trenta denari cambiando casacca al miglior offerente..,il piu” vile di tutti e scilipoti, gli altri non son di meno .., vai Sonia .., Auguri a te come mamma.., e per il tuo prezioso lavoro !

    8 maggio 2011 at 18:22
  4. è vero che migliaia di giovani sono ormai alla deriva nichilista. Tuttavia, ho visto tantissimi ragazzi con la voglia ancora di poter cambiare il sistema impugnando la penna. Questo mi trasmette speranza, alimenta la mia forza di lotta contro la mafia. I giovani sanno bene chi è Peppino Impastato, a dimenticarsene sono chi si riempie la bocca di paroloni di commemorazione e poi, alludo al PD, siede a fianco del Presidente della Regione, Raffaele Lombardo: questo mi disgusta parecchio!!!

    8 maggio 2011 at 18:00
  5. Antonella Serafini via Facebook #

    sarebbe bello se si ispirassero a lui anche gli europarlamentari

    8 maggio 2011 at 16:14
  6. grande sonia

    8 maggio 2011 at 16:09