PDL: perde pezzi in Italia e faccia in Europa

15 dicembre 2010

Come potrete intuire dal video a corredo di questo post, anche al Parlamento europeo i deputati del PdL hanno l’odioso vizio, di chiaro retaggio antidemocratico, di interrompere chi sta parlando e di alzare la voce per imporsi e per tentare di offuscare la verità: la scuola Berlusconi continua a dare i suoi frutti, insomma.

Qualche ora fa, il deputato europeo del Pdl, Licia Ronzulli, ha rischiato di farsi espellere dall’aula pur di non far sapere ai colleghi europei la verità sul voto di sfiducia di ieri, ovvero che il Governo è stato salvato grazie al voto di tre deputati passati dalla minoranza alla maggioranza con fare alquanto ambiguo; con il loro voto, infatti, hanno certificato l’avvenuta corruzione, e se morale o monetaria spero lo accertino al più presto le autorità competenti.

Stavo solo spiegando al Parlamento Europeo che l’attività del Governo italiano rappresenta una pressoché costante violazione della Carta dei diritti fondamentali dell’UE, argomento del quale discutevamo in aula. Ho citato l’accordo Italia-Libia, il disegno di legge “bavaglio” e ovviamente lo scandaloso voto di sfiducia di ieri, sfiducia evitata solo grazie alla corruzione dei deputati. Avrei voluto citare tutti i provvedimenti dell’attuale maggioranza (?) di governo che violano i diritti fondamentali, ma avrei avuto bisogno di ore.

A quel punto la Ronzulli ha iniziato a urlarmi contro, di fronte all’incredulità degli altri colleghi e ai duri richiami del Presidente per la condotta tenuta dalla deputata berlusconiana. Le ho ricordato che non eravamo al Parlamento italiano e che doveva stare zitta. Dopo numerosi tentativi di completare il mio intervento mi è venuto spontaneo chiedere alla Ronzulli se le “vajasse” fossero arrivate anche al Parlamento Europeo. E a quanto pare, la Ronzulli, non solo vuole nascondere in maniera sguaiata quanto accade in Italia, ma ora ha deciso di utilizzare anche lo strumento dell’intimidazione e della minaccia, visto che ha detto di essere intenzionata a “spaccarmi la faccia”. Nel frattempo, però, poichè si trovava “sola” in aula a protestare, ha chiamato i rinforzi e sono giunti Barbara Matera e Sergio Paolo Francesco Silvestris. Quest’ultimo, giurando che “non me la farà passare liscia”, ha persino chiesto di sanzionarmi dicendo che offendo il Paese. Ho chiesto anche io di sanzionare lui, perchè ha preso la parola pur non avendone alcun diritto.

Sono fermamente convinta che il Paese sia offeso da chi si occupa di aggiustare (o evitare!) processi, da chi gode di vergognose clacque che gli garantiscono impunità e diseguaglianza e da chi si cimenta in oscene compravendite parlamentari, non da chi racconta la verità e cerca uno spiraglio di democrazia in Europa. Credo che le migliaia di persone eccezionali che in queste ore mi hanno scritto, con grande calore e affetto, per ringraziarmi (ma sono io che ringrazio loro, per il sostegno e per l’attenzione che continuano a spendere nei confronti del mio lavoro!) e farmi arrivare la solidarietà per le volgari minacce ricevute, lo stiano dimostrando.

Il PdL perde pezzi in Italia e perde la faccia in Europa. Di questo io non posso che essere felice, mentre Ronzulli&Co. devono necessariamente farsene una ragione. Il problema, però, è che gente di questo tipo fa perdere la faccia anche al nostro Paese, e questo non possiamo permetterlo.

Tags: , , , , , , , , , ,

101 Commenti a “PDL: perde pezzi in Italia e faccia in Europa”

  1. mario antonio #

    Credo che ormai bisognerebbe cambiare il significato della parola “vajassa”.
    Infatti si dicono vajasse quelle “deputate del pdl, in Italia o in Europa, che appositamente intervengono, in maniera sguaiata, per impedire ad altri parlamentari di esporre le loro ragioni affinchè non si conosca la verità. Tali interventi verbali sono accompagnati sempre da minacce e da esplicita insofferenza verso l’intero contesto”.
    In pratica, il 90% delle deputate pdl sono vajasse.
    Meno male che noi abbiamo Sonia Alfano, l’Antivajassa per eccellenza.

    20 febbraio 2011 at 23:53
  2. Laura #

    La performance della ronzulli mi era sfuggita…grazie Sonia, sei grande!! Sono davvero felice di averti dato il mio voto. Un abbraccio dalla Sardegna

    20 febbraio 2011 at 22:45
  3. Nessun deputato europeo ( solo i deputati idv come al tempo tonino il giullare lo chiamavano gli altri deputati ) presentano interrogazioni al parlamento europeo sulla politica interna italiana e questo è una specialita solamente italiana. Perchè non avete niente di meglio da fare con lo STIPENDIO CHE AVETE ????????

    18 febbraio 2011 at 17:05
  4. Andrea #

    Indecoroso spettacolo della Licia Ronzulli.
    Uno dei tanti osceni spettacoli di degenerazione della politica e della vita pubblica offerti dal berlusconismo.

    23 dicembre 2010 at 23:24
  5. piero #

    Da molti anni assistiamo a scontri politici ogniuno dice la sua, ma la costituzione Italiana e chiara e và rispettata in quanto legge fondamentale dello stato, la cosa che ci preoccupa e che nonostante diversi partiti politici dicono la sua, sappiamo benissimo che la verità e solo una, quella giusta per il bene di ogni ciottadino.E evidente che oggi viviamo in un momento di crisi su tutti i campi e questo significa che nel mondo politico qualcosa non funziona, entrambe le parti dicono di aver ragione ma la verità e una sola, uno dei due mente e questo e grave per il paese perchè esiste un bugiardo, e lo dimostrano i fatti di quello che succede giornalmente.Nella politica non può esistere un bugiardo perchè và contro la costituzione, ed essendo chè il potere viene dal popolo, siamo noi che dobbiamo scegliere la persona che mette al primo posto gli interessi altrui e non i propri. Fin quando la costituzione non viene rispettata le cose andranno di male in peggio. Perchè al potere ci deve essere un ricco di denaro e non un ricco di onestà e umiltà che soffre quando il popolo soffre e goge quando il popolo gode? Assistiamo da molti anni che nel mondo politico ci sono persone che mettono al primo posto i loro interessi, che ci aspettiamo da questi? Chi è il politico che soffre quando soffre il suo popolo? basta guardarci negli ochhi l’uno con l’altro. Un semplice contadino sà benissimo che il cibo viene dalla terra, per questo la cura con il sudore affinchè produce buon cibo, dal’tronde proveniamo tutti da essa ed in essa ci sono le speranze, tutto il resto viene dopo, prendiamo esempio del buon contadino che fà profumare la terra e non di quella persona che l’abbandona distuiggendola. Per governare affinchè il popolo stia bene bisogna imitare quel contadino che produce buon frutto dalla sua terra .Da un chicco dui grano nasce un campo di grano, da un chicco di zizanie nasce un campo di zizanie, non ci vuole molto prer capire chi può amministrarci. Grazie sonia, so che appartieni a quel chicco di grano che il buon contadino sta per seminare affinchè produce buon cibo per il suo Popolo.

    22 dicembre 2010 at 14:02
  6. Salvatore #

    Vajassa significa serva. E di solito le serve sono sempre un pò sguaiate.
    Tutto qui…non è che sia proprio una grande offesa!

    Quindi, la Ronzulli vuole querelare la Alfano per averla chiamata serva??? :D
    Ridicola..

    22 dicembre 2010 at 12:07
  7. Sonia, il problema non è che il PDL perde pezzi in Italia e FACCIA in Europa, è che il PDL ha faccia TOSTA; s’ ingrossa con l’ acquisto di deputati mafiosi, sfoggia arroganza e ci fa perdere, anche, l’ orgoglio nazionale in tutto il pianeta.

    20 dicembre 2010 at 11:22
  8. Rosaria #

    GRANDISSIMA SONIA!!!…..ti ammiro infinitamente e mi sento rappresentata in pieno da te! Continua così, e non farti intimidire da nessuno! L’Italia onesta e pulita ti sosterrà sempre……GRAZIE!!!

    20 dicembre 2010 at 10:33
  9. massimo.ark.58 #

    Bravissima
    L’Italia ha bisogno di persone come Te !
    Grazie e buon lavoro

    18 dicembre 2010 at 19:12
  10. franca zarattini #

    Grande Sonia!!! Non mi deludi mai, grazie!

    18 dicembre 2010 at 09:03
  11. Sigora Alfano , ho una domanda da farLe. La sua declaratione degli ( Interessi di carattere finanziario dei deputati europei 2009) che è stampata sul sito europeo, non è stata validata (al 17/12/2010) . Manca il timbro di ricevuta con la data dalla DIVISION DES ACTIVITE DES DEPUTE EUROPEEN UU LUXEMBURG; è un disguido ho non La spedita?

    17 dicembre 2010 at 15:13
  12. Daniela #

    Grazie, grazie e ancora grazie di esserci e di illuminare la vita politica e sociale italiana con la tua luce fatta di verità, di coraggio e di un grandissimo cuore.
    Grazie soprattutto per dare voce a chi non ce l’ha, agli animali in particolar modo e ai loro diritti, contro tutte le sofferenze che quotidianamente vengono loro inflitte.
    Grazie di esistere e di averci di nuovo mostrato quanto la politica può essere nobile e utile se messa al servizio degli altri, soprattutto dei più deboli e dei più sfruttati e abusati.
    Grazie perchè in te e nella tua coscienza mi rispecchio completamente ed è come se ti conoscessi da sempre.
    Non mollare mai, la tua forza è grandissima e la trasmetti a tutti noi che ti vogliamo bene e che ti seguiamo sempre.
    Sei una persona speciale che spero tanto di conoscere di persona in futuro.
    Daniela

    17 dicembre 2010 at 15:03
  13. Brava Sonia! come al solito hai fatto un’ ottimo lavoro. Complimenti per il tuo autocontrollo. Ciao, un OK ! da parte mia.

    17 dicembre 2010 at 13:47
  14. Paola #

    Thanks a lot per il tuo contegno…Sei stata grande! Certo che la faccia del poveretto seduto accanto alla Ronzulli parla da sè:-) Che volete farci a furia di mortadella, champagne e vajasse il Pdl pensa che tutto si può fare. Non rispettano i luoghi istituzionali, gli manca la cultura della convivenza civile per poterlo fare conoscono solo quella del ruggito:-))

    17 dicembre 2010 at 12:03
  15. Maura da fe #

    signor antonio non è certamente sonia alfano a renderci ridicoli al mondo….. questo lavoro lo fa egregiamente berlusconi, tutti i giorni, invece sonia sta cercando di tirare su l’italia … tutti i giorni.
    e sono d’accordo con valeria- staff
    forza sonia ti voterò ancora ci fosse bisogno.

    16 dicembre 2010 at 20:50
  16. Maura da fe #

    con la frase non sono d’accordo dico, che non lo sono con chi dice che il termine usato da sonia non era giusto…. lo era eccome, volevo ricordare che berlusconi ha avuto il coraggio di dare del Capò al presidente dell’unione europea di turno ( non ricordo il nome ) ma penso che se lo ricordino tutti il video, e del fatto che fini in quella circostanza si alzò e andò 2 posti dietro…. dissociandosi pure lui da quella frase fuori da ogni senso e rispetto.
    SONIA AVANTI COSI….. FORZA!!!!!!!!!!!!

    16 dicembre 2010 at 20:44
    • Renato.. #

      “non sono d’accordo”………
      Domanda: se un politico ha avuto un comportamento sbagliato gli altri politici sono autorizzati e GIUSTIFICATI ad adottare automaticamente simili atteggiamenti?
      Lei, nel suo post, asserisce che Fini in quell’occasione si alzò ed andò 2 posti dietro per dissociarsi……… conseguentemente, anche per questa situazione, Fini si sarebbe alzato……….
      Si sta forse contraddicendo?

      16 dicembre 2010 at 21:46
  17. aldo casula #

    se ti ricandidi meriti di essere rivotata,
    brava sonia ti ho votato e lo rifarei ancora purchè non si presenti il candidato del movimento 5 stelle, a meno che anche tu non entri nel m,ovimento.

    movimento 5 stelle sempre.

    16 dicembre 2010 at 20:41
  18. Renato.. #

    Un intervento “rovinato” dal termine vajassa………. (é corretto replicare all’interferenza dell’altra deputata ma senza passare dalla parte del torto)
    Ritengo, a mio giudizio, che un deputato, in particolare se europeo, non dovrebbe usare certi termini volgari e/o offensivi per due motivi:
    1. perché rappresenta l’Italia;
    2. perché così facendo l’intervento viene “offuscato” nella sua sostanza e ricordato solo come una lite di basso livello.

    16 dicembre 2010 at 20:10
    • Maura da fe #

      non sono d’accordo………

      16 dicembre 2010 at 20:40
  19. gianluca #

    Se ci fate caso quelli del pdl & co. hanno acquisito ormai questa tecnica del “parlare sopra gli altri” come dei bambini petulanti e irritare la controparte. Io lo dico sempre che per tenere testa a questi delinquenti “democraticamente eletti” è necessario inasprire sempre di più i toni degli scontri e sfoderare un linguaggio verbale di inaudita violenza. Al popolino italiano tutto questo fa un certo effetto e più spregiudicati e sboccati si è nel parlare e più appeal si ha… ho detto tutto. Brava Sonia!

    16 dicembre 2010 at 19:32
  20. Non sono d’accordo Sonia!
    Sei stata fin troppo buona, avresti potuto tranquillamente usare ben altri aggettivi!
    Grande come sempre!
    Saluti Operai!

    16 dicembre 2010 at 19:19
  21. Lucio Orlandini #

    I popoli che compongono le grandi democrazie europee non sono una massa di lobotomizzati dalle TV che si girano come gira il vento o come vengono meglio bombardati da questa o quella notizia propagandistica. Sono popoli maturi, sono popoli che costringono un ministro a dimettersi se sbaglia e quest’ultimo ha talmente innato il senso dello stato da farlo da lui medesimo, senza bisogno di sfiducia o altro. Quindi se la Ronzulli dice in un tale contesto, tra l’altro con i modi che abbiamo visto nel filmato, che Sonia Alfano dice cose non veritiere senza argomentare, discredita non solo la sua parte politica, ma una nazione intera.

    16 dicembre 2010 at 17:56
  22. Francesco Greco #

    Grande, grandissima Sonia: In Italia, in Europa e nel mondo sei l’orgoglio di tutti noi italiani VERI! E’ proprio vero che buon sangue non mente! Quanto al termine napoletano “vajassa”, che ha fatto imbestialire la sconosciuta rappresentante del pdl, è solo il caso di ricordarle che tale vocabolo è stato usato da una ministro del governo berlusconi (minuscolo per volontà e non per errore) per descrivere una rappresentante sempre del pdl, per essere chiaro Carfagna vs Mussolini). Se mi permetti, Sonia, per questo intervento ti voglio ancor più bene!

    16 dicembre 2010 at 17:54
  23. Antonio Greco #

    @Adri Garavelli.
    Il mio commento alle esternazioni in un’aula istituzionale era solo rivolto alla cattiva immagine che diamo di noi all’estero. La sua replica sprezzante ed offensiva, non solo a me ma anche a tutti quelli che la pensano diversamente da lei, mi fa capire quale sia il suo livello di democrazia. Prendo però atto che la scuola dipietresca sta attecchendo nel territorio portando ad un maggiore degrado della vita politica e non solo.

    16 dicembre 2010 at 17:47
    • gianluca #

      per fortuna. Avercene a flotte di persone come DiPietro e Alfano….staremmo senz’altro meglio

      16 dicembre 2010 at 19:33
  24. Giulia #

    L’urlo sopraffacente e la negazione anche dei fatti conclamati sono la prassi della dialettica del pdl. Per fortuna che al Parlamento Europeo questo non è consentito, magari i rappresentanti di B. prima o poi si raffinano un po’.

    16 dicembre 2010 at 17:17
  25. Goran Primo #

    Grande Sonia, certi comportamenti non vanno tollerati, se l’avessimo sempre fatto l’Italia sarebbe un posto migliore!

    16 dicembre 2010 at 17:00
  26. Fabiola #

    Io ero convinta che il Parlamento, e chi ne fa parte, fosse un’istituzione. Rcordo che quando ero alle medie e litigavo con i miei compagni ne scaturivano le stesse considerazioni che ho letto oggi in questa pagina. Avete scambiato il Parlamento per il Grande Fratello per caso?
    State facendo fare all’Italia una serie di figuracce che nemmeno si candid camera erano così clamorose. Meno male che siete i portavoce dei cittadini. Non oso immaginare che succederebbe se così non fosse e questo a prescindere dall’ideologia.

    16 dicembre 2010 at 16:22
  27. giuseppe #

    Grazie Sonia,
    sono sempre più orgoglioso e fiero di avere contribuito affinchè tu possa fare degli interventi come quello di ieri al P.Europeo.
    Ma ora desidero e spero che tu li faccia anche al parlamento italiano in un prossimo futuro.ciao

    16 dicembre 2010 at 16:12
  28. Sofia Astori #

    Ah, dimenticavo, una raccomandazione…
    Continui così, cara Sonia.
    Ho bisogno di votarla ancora alle prossime elezioni!

    16 dicembre 2010 at 16:09
  29. Sofia Astori #

    Ha ragione chi afferma che una signora come Sonia non deve abbassarsi ad offendere ma chi l’ha detto che voleva offendere? Non posso affermarlo con certezza ma potrebbe trattarsi di una semplice constatazione. Non sarebbe, infatti, la prima graziosa fanciulla che piomba in politica grazie a doti estranee alla politica.

    16 dicembre 2010 at 16:04
  30. Bruno Cinque #

    Grande Sonia: già dopo le battaglie antivivisezione hai conquistato tutta la mia stima e la mia fiducia. Continua così, sei una delle poche figure politiche di questo paese che valgono davvero. il resto è monnezza come si visto in questi giorni in Italia e come si è visto dal vergognoso ed incivile comportamento di quella sottospecie di Ranzulli e dei suoi degni compari. Bravissima Sonia hai fatto benissimo sia a denunciare i fatti che a zittire sta Ranzulli poi tra l’altro più volte ripresa molto giustamente anche dal presidente di turno come se fosse una bimba dell’asilo.

    16 dicembre 2010 at 15:04
  31. Simone Cupellini #

    Grazie onorevole Alfano.
    Le vajasse e i vajassi, a quanto pare, sono lo standard dei parlamentari PdL, dentro e fuori i confini nazionali.
    Quanto alle minacce, devono solo toccarti e poi sono finiti, che questo dsia CHIARO !!!

    16 dicembre 2010 at 14:38
  32. Francesco #

    Grande Sonia! Sei l’unica persona che ho votato senza essermi mai pentito di averlo fatto!

    16 dicembre 2010 at 13:39
  33. Mauro #

    Grazie Sonia!
    Non pensavo di poter essere così felice del mio voto alle elezioni europee!

    Continua così!

    16 dicembre 2010 at 12:33
  34. Luca Brischetto #

    Forse Sonia, sarebbe meglio non abbassarsi al livello di certi tuoi colleghi, ma capisco che, soprattutto in questi giorni, si possa anche dire “quando ce’ vò, ce’ vò ” !

    16 dicembre 2010 at 12:27
  35. Adri Garavelli #

    @Antonio Greco,e lei non si vergogna di questo governo di puttane magnaccia e venduti.
    Mi chiedo quale interesse abbia per difendere sta’ manica di mafiosi,chi e’ pro questo governo per me rientra nelle categoria di evasori fiscali mafiosi ladri pregiudicati e chi piu’ ne ha piu’ ne metta.Lei a quale categoria appartiene?
    Continui ad essere complice di tutte le porcate esistenti in questo paese.
    Rimanga pure allibito,questo e’ solo l’inizio.

    16 dicembre 2010 at 11:54
  36. Sono un italiano da piu di quarantanni all’estero e non ho mai visto ho sentito qulcuno trattare di (vajassa ) un altro deputato . Forse è la scuola di Di Pietro che mette solo in bocca parolacce? che bella figura del partito ITALIA DEI VALORI mi vergogno di essere italiano.

    16 dicembre 2010 at 11:25
    • Valeria - Staff #

      Non le sembra più inappropriato urlare, alzarsi in piedi e prendere la parola senza avere il permesso del Presidente di turno?

      Valeria – Staff

      16 dicembre 2010 at 11:40
      • Non do ragione a l’ uno ho a l’altro ma trovo il comportamento veramente vergognoso e vedo che GLI eletti dal popolo si comportano molto male e fanno vergogna a tutti gli italiani.

        16 dicembre 2010 at 11:51
    • Francesco da Milazzo #

      Bravo.
      Resta pure in Francia dove, evidentemente, sono tutti educati come te e si vergognano di avere un ospite del genere!!!

      16 dicembre 2010 at 12:30
      • Certamente l’educatione non è il loro piatto preferito. Io vado e vengo in italia quando voglio e non stà alei di dirmi quello che devo fare ; almeno che Lei possa proibirmelo.

        16 dicembre 2010 at 12:49
    • Simone Cupellini #

      A me sembra che nel parlamento europeo hanno ben capito chi fa veramente vergognare gli italiani, infatti quella che ha rischiato di essere cacciata è la berlusconiana e non l’onorevole Sonia Alfano.

      16 dicembre 2010 at 14:40
    • gianluca #

      non è la scuola di Di Pietro mio caro ma una necessità. Per combattere i mafiosi piduisti che attualmente sono al governo bisogna rispondere a tono. Questo è solo l’inizio

      16 dicembre 2010 at 19:39
  37. Gabriele. T. #

    sono allibito…
    sono persone senza dignità, con un comportamento da veri picciotti.

    16 dicembre 2010 at 10:59
  38. Adri Garavelli #

    Bravissima Sonia,ho visto il tuo intervento ieri sera su rainews integralmente senza “tagli” fatti ad arte. Ho apprezzato tantissimo che non gliel’hai mandata a dire alla vaiassa flautara,Gentaglia che non e’ degna delle cariche ottenute come ben sappiamo…
    In un paese che sta’ affondando nella cacca abbiamo bisogno delle persone come te,Continua cosi’ senza timori qualora ce ne fosse bisogno ti proteggeremo e ti difenderemo a spada tratta.
    Sei una persona di grande elevatezza morale.
    Complimenti di cuore

    16 dicembre 2010 at 10:33
    • Antonio Greco #

      Sono rimasto allibito nel sentire le sue parole da Strasburgo. Ritengo vergognoso il suo comportamento volto a squalificare il governo italiano e l’Italia stessa. Voi del IDV che volete passare per difensori della Patria non fate altro, da di pietro in testa che acquista paginate sui giornali per denunciare la mancanza di libertà di stampa in Italia, che renderci ridicoli e malavitosi agli occhi di tutto il mondo. Prendete esempio dagli altri paesi che si compattano, anche quando sono politicamente distanti, pur di difendere i valori nazionali.

      16 dicembre 2010 at 11:12
      • Valeria - Staff #

        Mi creda, il “governo” italiano sa squalificarsi autonomamente come pochi altri.

        16 dicembre 2010 at 11:45
      • Vanessa #

        qui non è messo in discussione l’idv, ma la figura di quella signora che continua a interrompere e viene ripresa dal presidente della commissione…che figura….è ovvio che ci rendiamo ridicoli da soli, guardate che razza di gente ci rappresenta. ed è ovvio che l’idv debba comprare spazio sui giornali visto che non c’è libertà di stampa, non è mica una novità. invece che prendercela con chi fa risaltare la bassezza dell’italia in questi ultimi anni, proviamo a chiederci cosa c’è che non va e cosa possiamo fare per migliorarla, anche agli occhi delgi altri. e compattarsi? l’italia non è mai stata compatta, lo dimostra tutta la storia politica del nostro paese purtroppo e i valori nazionali, secondo me non siamo d’accordo nemmeno su quelli ormai

        24 dicembre 2010 at 10:34
  39. Pino Delle Noci #

    Se eccezionale Sonia, vai avanti e non mollare.

    16 dicembre 2010 at 10:15
  40. Marco M. #

    bene brava Sonia e w l’Euoropa che ancora ha delle regole di decenza e di civiltà da far rispettare…

    16 dicembre 2010 at 10:05
  41. angela mauro #

    …bravissima…..almeno qualcuno che ha la schiena dritta in questo povero Paese c’è…..sono con te

    16 dicembre 2010 at 09:49
  42. Piero Borgognone #

    Devo aggiungere un ultima cosa, mi spiace …. non voglio abusare della possibilità di commento. Ma a rivedere bene il video sono scoppiato a ridere, pensando : ” Ma la signora Ronzulli avrà capito il Presidente, che parlava in inglese, chiaro e secco, ma pur sempre in inglese ? Se la Sig.ra Ronzulli non conosce etichetta ed educazione…conoscerà l’ inglese ? “

    16 dicembre 2010 at 09:24
  43. Piero Borgognone #

    Bravissima. Ha fatto bene, On.le Alfano, a reagire, e mi pare che abbia usato toni corretti ( d’ altronde ” Vaiassa ” significa persona sguaiata, e tanto. Quindi non fuori luogo,). Come commentato prima, siamo in tanti, ” invisibili ” , ma pronti a appoggiarla !

    16 dicembre 2010 at 09:16
  44. Marco R. #

    Che dire… GRANDE! È ora di finirla di fare “i superiori”, quelli che cercano sempre di mediare, perché ormai in Italia, con quella gentaglia, “mediare” significa abbassare la testa. Tu, Sonia (ti do del tu perché siamo più o meno coetanei) hai dimostrato di avere i “controattributi”, e per questo ti ammiro tantissimo. AVERCENE donne come te all’opposizione in Italia! Grazie davvero! Risollevi l’immagine di questa povera Italietta all’estero, dove ci vedono come dei buffoncelli che si lasciano fregare in ogni modo dal Neodux e dalle sue vajasse. Grazie, grazie, grazie!

    16 dicembre 2010 at 08:33
  45. Sandro #

    Complimento.
    Avanti così.

    Sandro Franchi

    16 dicembre 2010 at 07:09
  46. Stefano #

    il suo intervento in aula è stato ineccepibile, fino all’utilizzo del termine “vaiassa”, ma ahimè, sono un antidemocratico e anche questo l’ho apprezzato e moltissimo!! è ora di finirla di subire le prepotenze di questi schifosi che dicono far parte del partito dell’amore, visto che poi minacciano in ogni termine chi li contraddice o tiene loro testa…. vada avanti così!
    ps. mi piacerebbe avere un commento per quei 2 personaggi che hanno votato la fiducia al presidente del consiglio… definirli traditori corrotti… forse è poco… tra la gente comune gli aggettivi sono ben altri…

    16 dicembre 2010 at 01:53
  47. domenico #

    grande Sonia, d’altronde cosa ci dobbiamo aspettare da queste persone, non sanno neanche cosa vuole dire la buona educazione.
    si pensano di essere in qualche mercato rionale.
    grazie.

    16 dicembre 2010 at 00:57
  48. ma l’accusa di lui e dei suoi seguaci è per caso vera:? cioè che non c’è una alternativa concrerta a lui… no… perchè credo che finchè può far presa su questa cosa, allora avrà sempre seguaci

    15 dicembre 2010 at 23:22
  49. Gentile Signora, La prego, non si abbassi al pdl, tenga i nervi saldi con la dignità che la distingue.
    Piuttosto, come la mettiamo con lo sconcio di ieri con la defezione di quell’essere squallido ELETTO IDV?

    15 dicembre 2010 at 22:54
  50. Egidio Guarino #

    Voglio far parte delle persone che possono muoversi dappertutto in Europa, per Sostenere Sonia Alfano. Basta farcelo sapere, non abbiamo armi, ma la nostra presenza basterà.

    15 dicembre 2010 at 22:48
  51. antorabs #

    VORREI SCRIVERE CIRCA L’ARTICOLO DI SONIA SU SCILIPOTI E MIRIVOLGO PROPRIO A TE, SONIA: sapevate già da subito che quest’essere indegno era “stato indagato dalla procura di Barcellona P.G. per falso in scrittura privata e calunnia e successivamente condannato ad un risarcimento di 200 mila euro”. Posto questo, ora mi chiedo da simpatizzante IDV: visto che tanto promuovete la necessità della presenza di membri interni al partito fuori da giri mafiosi o, comunque, con la fedina penale pulita e senza alcuna indagine che gli pesi sulle spalle, come potete allora accettare nel gruppo uno come Scilipoti, visto il trascorso che “ormai lo sanno tutti” (per non parlare del sopra citato caso di mafia nell’amministrazione comunale di Terme Vigliatore, di cui faceva parte, che era legata alle ‘ndrine reggine)… sai Sonia dite delle cose esattissime, degne di nota, giustissime, condivisibili da tutta la gente onesta di questo mondo; ma poi.. to’! vi perdete in un bicchiere d’acqua… mi spiace ma viene meno la credibilità di noi cittadini nei vostri confronti…………

    15 dicembre 2010 at 22:43
  52. Furio Rubino via Facebook #

    Ho votato per te e credo di aver fatto un’ottimo investimento. Non mollare e sputtanali questi venduti!

    15 dicembre 2010 at 22:42
  53. A dire il vero qualche pezzo (e non dico di che cosa per rispetto di chi legge) lo ha perso pure IDV !!!!!

    15 dicembre 2010 at 22:41
  54. Stefano Sportelli via Facebook #

    Vorrei avere la tua grinta e determinazione…….. Ti stimo tantissimo!

    15 dicembre 2010 at 22:38
  55. Grande Sonia sei la migliore!

    15 dicembre 2010 at 22:32
  56. mario paolini #

    Non preoccuparti per la tua incolumità. Basta che fai un fischio E VEDRAI QUANTA GENTE AVRAI A DIFENDERTI. Quanto ai vari deputati (si fa per dire) del pdl rappresentano una vergogna sia in Italia che in Europa. Questo è già noto a tutti.

    15 dicembre 2010 at 22:32
  57. brava Sonia che stile!!!!

    15 dicembre 2010 at 22:21
  58. Troppo forte Sonia Alfano!!!!….

    15 dicembre 2010 at 22:16
  59. antorabs #

    questi pidiellini non sanno più come scavarsi la fossa… la dignità??? ah??!!! what is this?? -.-’

    15 dicembre 2010 at 22:15
  60. antorabs #

    che tr***a quella, marò!!! grande sonia!!! “racci ‘nte mussa a tutti a sti vinnuti” ihihih xD

    15 dicembre 2010 at 22:08
  61. Sabrina Sanna via Facebook #

    mi sa che ti voto d’ora in poi

    15 dicembre 2010 at 22:06
  62. Senti da che pulpito arriva la predica.

    15 dicembre 2010 at 22:05
  63. Prima ho visto un servizio montato ad “arte” sul tg2 dove la parte della “cattiva” la fai tu! Te saresti la pietra dello scandalo!

    15 dicembre 2010 at 22:05
  64. Roberto Mereu #

    Bravissima Sonia, le hai solo detto la verità e la verità fà male. Un abbraccio

    15 dicembre 2010 at 22:03
  65. Brava, Sonia! La reazione dei due pidiellini è stata ridicola e ridicolizzata dal presidente dell’assemblea.

    15 dicembre 2010 at 22:03
  66. Sonia Minnici via Facebook #

    Sei stata fantastica! Siamo orgogliosi di sostenerti!

    15 dicembre 2010 at 22:01
  67. ………sino a quanto si distruggono!!!!!!

    15 dicembre 2010 at 21:59
  68. Davide, ovviamente la mia era ironia, bruciarli politicamente!!

    15 dicembre 2010 at 21:56
  69. i nazisti bruciano…è meglio umiliarle le persone

    15 dicembre 2010 at 21:54
  70. grande Sonia!! bruciala quella strega!!!
    e bruciate pure i traditori dell’IDV, sti maledetti!!!

    15 dicembre 2010 at 21:52
  71. lassira iri sta pagliaccia

    15 dicembre 2010 at 21:51
  72. Brava Sonia…peccato che si debba fare l’opposizione fuori dal Parlamento Italiano…perchè qui l’opposizione non la si può fare “per il bene del Paese”: in altre parole ci guadagnano tutti a starsi zitti (e mi dispiace anche per altri tuoi colleghi di partito: purtroppo la “fiducia” si deve dare al singolo e non al collettivo)

    15 dicembre 2010 at 21:50
  73. GRQANDE SONIA!!!!!!ormai il vizio di non far parlare e di interrompere è un dato di fatto…..anche fuori dall’italia ci provano..ah ah ah ah ridicoli!!!!!!!!

    15 dicembre 2010 at 21:50
  74. @paolo… questo che significa? che nessun idv può parlare? per quale motivo? dovremmo sentirci declassati dal momento che qualcuno senza dignità ha preferito passare dall’altra parte?? Ci fosse stata sonia a roma quel voto era totalmente di sfiducia. come il resto degli IdV

    15 dicembre 2010 at 21:49
  75. Condivisibile, Sonia… Ma siamo sicuri che il nuovo “progetto” del grande centro che faccia rinascere la DC dalle sue ceneri, come l’araba fenice, non sarà nuovamente vincente in un Paese mediocre di cattolici ipocriti come il nostro???

    15 dicembre 2010 at 21:48
  76. Mi sei piaciuta veramente oggi, bravissima Sonia! Sono sempre più cpntenta di averti votata!

    15 dicembre 2010 at 21:48
  77. Minchia buonu a pusasti sta tinta……..!!

    15 dicembre 2010 at 21:45
  78. Grande Sonia: anche in Italia dovremmo avere la forza ed il coraggio di trattare questi antidemocratici con la stessa fermezza…..

    15 dicembre 2010 at 21:44
  79. Sergio Caddeo via Facebook #

    Ottimo e prezioso intervento…Brava Sonia…

    15 dicembre 2010 at 21:44
  80. grande Sonia,ho visto l’intervento!!

    15 dicembre 2010 at 21:44
  81. Davide ✩ Pomè via Facebook #

    Ogni volta che leggo un tuo post o un tuo articolo mi si riaccende una flebile speranza per un’Italia migliore. Lascia pure che ti minaccino… la tua scorta siamo noi.

    15 dicembre 2010 at 21:44
  82. BRAVA….HAHAHA OTTIMO QUANDO GLI DICEVI DI STARSI ZITTA….ERA COME DIRLO AD UNA NULLITÀ ! …CMQE SON ABITUATI MALE…SI CREDONO IN PARLAMENTO…HAI DETTO BENE…!!!!………….PURTROPPO SON GENTE CON LA CODA DI PAGLIA E QUANDO SI SENTON TOCCATI ALZAN SUBITO LA VOCE CERCANDO DI INTRALCIARE CHI …DEMOCRATICAMENTE ESPONE LA PROPRIA PAROLA……………..VERGOGNOSO… !!!

    15 dicembre 2010 at 21:44
  83. Le Vacche e le Vaiasse sono andate in transumanza anche d’oltr’Alpe!Sonia sei GRANDE!

    15 dicembre 2010 at 21:43
  84. Contro Corrente via Facebook #

    Brava Sonia, meno male che ci sono i video a parlare, visto che i tg in italia tagliano la parte fondamentale ovvero il presidente che la richiama all’ordine e al rispetto e alla possibile espulsione dall’aula.

    15 dicembre 2010 at 21:43
  85. grandissima!!

    15 dicembre 2010 at 21:43
  86. Fabio Tacinelli via Facebook #

    Oltretutto sono diventati noiosi e prevedibili, è sempre la stessa tecnica…

    15 dicembre 2010 at 21:40
  87. sonia ma qualcuno era del tuo partito ieri …..e ha dato la fiducia a berlusconi no?????

    15 dicembre 2010 at 21:40
  88. grande SONIA.

    15 dicembre 2010 at 21:40