Porteremo in Europa la richiesta di verita’ sulla strage di via d’Amelio

12 giugno 2009

Un grande successo per l’Italia dei Valori ed anche un successo personale, quali sono secondo te le motivazioni di questo salto in avanti dell’Idv?
Questo raddoppio dei voti dell’Idv è sicuramente da addebitare alla scelta di Antonio Di Pietro di candidare cittadini onesti pronti a mettersi in gioco. Una scelta che ha riportato la voglia di fare politica “dal basso” con un programma differente da tutti gli altri schieramenti, sulla giustizia ad esempio, così come per la tutela dell’ambiente ed altro. Un programma che si è opposto e che si oppone fermamente ad un sistema politico indecente come quello del nostro Paese.

Quali saranno adesso i tuoi prossimi passi?
Il controllo sulla gestione dei fondi europei resta per me una priorità. Farò in modo di tenere alta l’attenzione su tutto ciò che accade in Italia per discuterne in ambito europeo. Non è ammissibile che un giornale straniero come El Paìs ci faccia vergognare ulteriormente del nostro Premier, dimostrando il clima da “regime” che si sta imponendo, mentre la maggior parte dei Media italiani tace o minimizza la gravità dei fatti. Mi impegnerò quindi a far giungere quell’informazione che molto spesso viene censurata o del tutto stravolta.

E per quanto riguarda la lotta alla mafia?
Con Luigi De Magistris abbiamo già deciso che una delle priorità sarà quella di invitare subito al Parlamento Europeo Salvatore Borsellino, fratello del giudice Paolo Borsellino, per portare a Strasburgo la sua richiesta di verità e di giustizia sulla strage di via d’Amelio. E’ fondamentale che si faccia luce su questa strage una volta per tutte e che sia proprio dal cuore dell’Europa che giunga un segnale forte in tal senso. Soprattutto per il futuro dell’Italia.

tratto da: Antimafia2000

Tags: , , , ,

11 Commenti a “Porteremo in Europa la richiesta di verita’ sulla strage di via d’Amelio”

  1. Sergio #

    Io sono uno di quelli che ti ha votato e sono strafelice di averlo fatto; però mi rimane un dubbio: perchè hai scelto di rappresentare il nord-est portando così all’esclusione di carlo vulpio??

    12 giugno 2009 at 21:05
  2. davidegr #

    Ho dato il voto a te e De Magistris e sono fiero di questo. In te rivedo un mio cugino, anche lui come te, orfano di padre, poichè ucciso dalla mafia. Purtroppo Giuseppe, questo era il suo nome, adesso non c’è più, anche lui vittima della mafia.
    Giuseppe si uccise dopo essere riuscito a fare condannare gli esecutori e i mandanti dell’omicidio di suo padre. Tutta la sua vita l’ha dedicata alla ricerca dei colpevoli che gli hanno tolto il padre che non ha potuto avere al fianco nella sua fanciullezza.
    Mi raccomando fatti valere, tanto sei con le spalle ben coperte dalla gente che ti ha votato.
    Davide

    12 giugno 2009 at 14:38
  3. paolo #

    Brava Sonia tienici informati.
    Non trascurare mai il tuo sito perche’ sara’ x noi fonte di informazione e critica.
    Dai un consiglio agli altri eletti IDV di migliorare il loro sito.Alcuni fanno veramente pena!!!!
    Tutte le mafie fanno schifo ma sono ancora piu’ VERMI chi fa affari con loro.
    Saremo sempre piu’ numerosi.
    Ciao e buon lavoro ( e poche assenze in Parlamento).

    12 giugno 2009 at 18:40
  4. Roberto #

    Sono un tuo sostenitore, seguo tutte le tue battaglie!
    Ho contribuito anche a risanare i bilanci con un piccolo contributo quando l’associazione ammazzateci tutti era in difficoltà.
    Ora quello che chiedo in cambio è solo trasparenza, spero ci farai partecipe di tutte le tue iniziative.
    Mi dispiace per Vulpio (ho votato anche lui) ma non mi aspettavo una reazione così dura da parte sua. In questo momento dobbiamo essere uniti, tutti, noi come cittadini e voi come politici.
    Di Pietro ha fatto, nel bene o nel male, le sue scelte e, credo, vanno rispettate, il tempo e la rete saprà giudicare la bontà o meno di tali scelte.

    Sonia sei grande non deluderci, contiamo su di te.

    Roberto

    12 giugno 2009 at 19:11
  5. Seduta #

    Cara Sonia,
    io non ti ho votato. Ho votato Rosaria Capacchione, una donna che come te ha dedicato la vita a combattere la criminalità organizzata, che come te non ha avuto alcuno spazio nella campagna elettorale, che è stata ostracizzata dallo stesso partito che l’ha candidata (non che ci stupisca) e che, a differenza tua, non ha avuto il supporto della rete. Rosaria ha preso comunque una caterva di voti, ma non è stata eletta.
    Io sono comunque contenta che lo siate stati tu e De Magistris.
    Ci sono due critiche che però voglio farti: ho trovato confuse e contraddittorie le risposte che hai dato in questo blog rispetto alla faccenda della foto con Forza Nuova, prima ti dichiari antifascista e insisti sulla difesa della costituzione e il concetto di Resistenza (è tra i punti chiave del tuo video elettorale), poi ti schermisci elencando i meriti antimafia di tanti uomini di destra. Io deduco che tu probabilmente sei di destra e sei antifascista, ma dovresti prendere posizione con più chiarezza su questo punto oppure, se non è così, essere altrettanto chiara nell’affermare la tua collocazione politica. E’ un dato importante.
    In secondo luogo, nel tuo video di ringraziamento, quando dici che speri che Berlusconi con gli aerei di stato non ci faccia le orge, metti in mezzo un moralismo infantile sui costumi che con la legalità non c’entra nulla, che è a dir poco opinabile, e che inquina la serietà del tuo discorso, lo fa scadere a una chiacchiera da comari dal parrucchiere.
    Fai benissimo a essere una tosta dove serve. Ma io credo che tu debba crescere politicamente e imparare a confrontarti con più umiltà, per dare uno spessore maggiore e più completo alla tua proposta politica.
    Alle provinciali ho votato Italia dei valori, anche se mi restano molti dubbi sulla vostra proposta. In ogni caso ti auguro buon lavoro, speriamo bene, e complimenti

    12 giugno 2009 at 20:13
  6. paolo #

    Mi auguro tanto che IDV sia la prima forza politica che passi sopra il concetto di destra e sinistra.
    IDV deve essere per una politica giusta e rispettosa del popolo,trascurando tutte le vecchie ideologie.
    Sonia,fattene portavoce prima degli altri.
    Otterai ancor piu’ successo se lo saprai trasmettere alle persone che ti seguono.

    12 giugno 2009 at 20:31
  7. Luca #

    Complimenti per la tua elezione. Sono un tuo sostenitore ed elettore e ti chiedo di far chiarezza all’interno dell’Idv sull’esclusione di Vulpio dal parlamento europeo (quarto candidato dell’ Idv per numero di preferenze: 38000 voti). Non capisco per quale motivo sia stato escluso. Ho fiducia nel “nuovo” modo di far politica che potresti portare, a cominciare da questa vicenda, che non vorrei fosse l’ennesima dimostrazione di ingiustizia e politica dall’alto! Ci conto.

    L.A.

    14 giugno 2009 at 16:16
  8. gabriele #

    Non e’ stato escluso nessuno, a conti fatti non sarebbe potuto salire secondo i termini di legge.
    Purtroppo c’era una lista collegata (“Il Galletto”) e al massimo il seggio sarebbe spettato al primo classificato di questa lista, che nel nord ovest ha preso piu’ voti di carlo.
    Non ci ho creduto finche non ho letto l’articolo incriminato con i miei occhi.

    16 giugno 2009 at 18:19
  9. xeL #

    Ciao, la mia domanda nel post “Come si vota Sonia Alfano” era “Ce la farai a cambiare un partito?”. Mi è stato risposto che eri troppo impegnata per dire qualcosa e che comunque da indipendente di fatto non avresti seguito logiche di partito… Poi arrivo sul blog di Vulpio curioso di vedere se anche lui è stato eletto e leggo che
    “Vulpio è rimasto vittima più che delle preferenze (37mila in 4 collegi) di un gioco di opzioni che ha portato all’elezione dell’ex Margherita Giommaria Uggias nella Circoscrizione Isole per la rinuncia di Sonia Alfano a rappresentare la «sua» circoscrizione. La figlia del giornalista ucciso dalla mafia siciliana ha scelto il Nord Est. «Una scelta tecnica – ha detto la Alfano – non politica in quanto voglio continuare a lavorare su tutto il territorio nazionale». Avesse scelto l’opzione Sicilia-Sardegna com’era forse più naturale, e non il Nord Est, Uggias (quinto dei votati) sarebbe rimasto a casa e Vulpio sarebbe andato in Europa.”

    Una scelta tecnica o una scelta imposta dal partito? Cerchiamo di partire bene… Se dici indipendente e per te è indipendente quale circoscrizione scegliere scegli la tua ;-)

    Sicuro di una pronta risposta, porgo i miei saluti.

    15 giugno 2009 at 19:51
  10. xeL #

    Ho immaginato adesso che i post siano sottoposti a moderazione. Visto il Captcha non dovrebbe essere necessario.

    15 giugno 2009 at 19:54
  11. Anonimo #

    Salve alla domanda rispondi . Mi chiedo se state facendo qualcosa approposito dei fondi F.A.S. che in Italia il governo stà usando in modi contestati dall’opposizione usando parole come ad esempio da Bersani: RAPINA COLOSSALE.

    Luigi De Magistris il Presidente europeo della commissione controllo bilanci ha commentato la gestione di risorse del Governo approposito dei F.A.S.
    Andrà oltre?
    Il governo italiano si deve preoccupare e cambiare politica gestionile di questi fondi perche se no ci sarà un intervento della commissione presieduta da De Magistris?

    11 agosto 2009 at 21:13
Switch to mobile version